Trascorri troppo tempo a fissare il tuo computer o laptop? Abbiamo intervistato esperti del settore dell’ottica per aiutarti a mantenere gli occhi in condizioni ottimali

E con molti di noi che hanno bisogno di allestire i nostri studi, camere da letto o sale da pranzo come uffici improvvisati, usare i nostri computer in modo sano è più difficile che mai, con l’orario di lavoro che si fonde con il tempo libero un po’ troppo facilmente.

Abbiamo chiesto agli esperti di Specsavers e dell’Association of Optometrists di scoprire come massimizzare i vantaggi di un nuovo monitor per computer in modo da poter mantenere gli occhi sani più a lungo.

1. Acquista un monitor con impostazioni facili da regolare

Se lavori su una varietà di attività e programmi diversi sul tuo computer, potresti voler regolare le impostazioni dello schermo per adattarle a ciascuna attività. Ad esempio, molti monitor hanno una modalità di lettura che riduce la luce blu e conferisce allo schermo una tonalità più naturale, giallastra, come un libro di carta.

Ancora più importante, dovresti cercare di abbinare la luminosità del monitor alla luminosità della tua stanza. Il dott. Peter Hampton, direttore professionale presso l’Associazione degli optometristi (AOP) spiega:

‘Se lo schermo è impostato su una luminosità molto bassa in una stanza luminosa, può essere difficile vedere e causare affaticamento degli occhi poiché devi combattere con i riflessi causati dalla bassa luminosità dello schermo.

“Al contrario, se lo schermo è impostato su un livello di luminosità molto alto in una stanza buia, ciò può anche causare affaticamento degli occhi in quanto può essere simile a fissare una lampada per ore e ore, qualcosa che la maggior parte di noi vorrebbe evitare. ‘

Le nostre recensioni sul monitor del computer ti dicono quanto sia facile utilizzare ciascun modello quando si tratta dei menu sullo schermo e dei pulsanti fisici.

I migliori monitor per la facilità d’uso verranno forniti con un pulsante a quattro direzioni in stile joystick che semplifica la navigazione nei menu. Mentre i monitor che sono un problema da usare in genere hanno quattro o cinque pulsanti sulla parte anteriore o posteriore che non corrispondono esattamente a ciò che viene visualizzato sullo schermo.

3. Scegli uno schermo con regolazioni ergonomiche

Se hai un vecchio monitor, che si tratti di un CRT grande e grosso o anche di uno schermo piatto di circa 10 anni, potresti essere sorpreso di quanto siano adattabili e versatili alcuni monitor moderni.

Nigel Best di Specsavers spiega: “I display LCD sono molto più regolabili dei CRT. È possibile regolare l’incli___one e l’angolazione, l’altezza e l’orientamento per rendere il tempo sullo schermo più piacevole per gli occhi.’

Ciò non solo ti consente di regolare lo schermo nella posizione esatta per la migliore qualità dell’immagine e l’abbagliamento ridotto, ma ti assicura anche di stare seduto nel modo più ergonomico possibile.

I migliori schermi hanno la regolazione dell’altezza e la rotazione, il che lo rende molto più semplice. Ma anche gli schermi di base avranno un certo grado di incli___one che ti aiuterà a portare lo schermo in una posizione più comoda.

Tieni presente che se scegli di acquistare un monitor senza regolazione dell’altezza, dovrai posizionare il monitor sopra qualcosa (come una pila di libri) per portarlo all’altezza perfetta.

Di norma, quando si è seduti, si desidera che il livello degli occhi sia nella parte superiore dello schermo. Naturalmente, mentre ti sposti sulla sedia durante il giorno, questo livello può cambiare, il che significa che una facile regolazione dell’altezza è ancora più importante.

In termini di distanza, Nigel Best di Specsavers consiglia di tenere gli occhi a circa 23 pollici (58 cm) di distanza da uno schermo su una scrivania e 14 pollici (36 cm) quando si utilizza un laptop.

Se hai lo spazio per farlo, prendi in considerazione l’idea di prendere più di un monitor o di utilizzare il tuo laptop come schermo secondario. Consulta i nostri consigli su come collegare due monitor a un laptop o PC.

4. Ottieni la dimensione del carattere giusta

Non si tratta solo del monitor stesso: assicurati che il contenuto sullo schermo sia adatto alla tua posizione di visualizzazione e alla tua vista.

Il dott. Hampton spiega: ‘Idealmente, per evitare la fatica, il testo dovrebbe essere di un paio di dimensioni più grande della dimensione più piccola normalmente leggibile. Il tuo optometrista sarà in grado di misurare qual è la dimensione più piccola che puoi vedere a una data distanza e consigliarti una dimensione del testo appropriata.’

Inoltre, assicurati che il tuo computer sia impostato sulle impostazioni di “ridimensionamento” corrette per garantire che altre parti del computer, come i pulsanti sullo schermo, i prompt e i messaggi di dialogo siano tutti visualizzati in un formato leggibile in modo da non dover strizzare gli occhi o appoggiarsi.

5. Segui 20-20-20

Una parte fondamentale dell’utilizzo sano del monitor è sapere quando smettere di usarlo. E, in realtà, non è particolarmente arduo seguire la regola 20-20-20, consigliata sia da Hampton che da Best.

La regola richiede semplicemente che ogni 20 minuti focalizzi gli occhi su qualcosa a 20 piedi (6 metri) di distanza per 20 secondi.

Puoi impostare un promemoria sull’orologio o sul telefono, oppure ci sono anche alcuni monitor che lo faranno per te (vedi sotto).

Tre monitor con funzioni utili

Per aiutarti a iniziare, abbiamo scelto tre monitor con diverse funzioni utili che dovrebbero semplificare il lavoro alla tua scrivania senza compromettere il tuo comfort.

Dell S2421HSX, £ 139

Questo monitor da 24 pollici di Dell è dotato di un supporto regolabile in altezza, che renderà più facile posizionare questo schermo nella posizione perfetta sia per una migliore qualità dell’immagine che per una migliore ergonomia.

LG 27MK430H, £ 139

Questo grande schermo da 27 pollici ha menu facili da navigare e impostazioni facili da regolare grazie a un layout chiaro e un joystick a quattro direzioni che rende semplici e veloci le modifiche. Se è necessario modificare frequentemente la modalità immagine o i livelli di luminosità, vale la pena considerare questo monitor.

Asus VP229HE, £108

Questo monitor economico da 22 pollici potrebbe non essere ricco di funzionalità, ma ha una funzione unica per i monitor che abbiamo testato finora. Ha una modalità Promemoria di riposo che puoi impostare per ricordarti di fare una pausa.

Altro su questo

  • Recensioni di monitor per computer
  • I migliori monitor per computer
  • Come testiamo i monitor dei computer