Quando Chris Taylor di Gas Powered Games ha annunciato alcune settimane fa che il lavoro sul loro unico progetto noto, Kings and Castles, sarebbe stato sospeso a tempo indeterminato, sono sorte rapidamente alcune domande. Qual è stata la ragione dietro questo e cosa avrebbe fatto lo studio dopo?

Fortunatamente, il tempo offre consigli e ora conosciamo le risposte a queste domande. Dietro le quinte, sembra che Gas Powered Games sia stata coinvolta nello sviluppo di Age of Empires Online per un po’ di tempo, e ieri è stato annunciato sul sito Web di Age of Empires Online che saranno responsabili dell’ulteriore sviluppo.

I fan non devono preoccuparsi. Gas Powered Games ha già guadagnato le sue stelle nel genere con giochi RTS come Total Annihilation e Supreme Commander. Dal momento che l’ex studio di sviluppo, Robot Entertainment, è stato fondato da veterani di AoE, questa può sembrare una decisione un po’ strana.

Ma Robot Entertainment, che ha lavorato al gioco sin dall’annuncio di Age of Empires Online, ha gli occhi puntati su alcuni nuovi giochi, il primo dei quali è stato recentemente annunciato. Ne parleremo più avanti senza dubbio.

In un’intervista con PC Gamer, Taylor afferma che questo passaggio è stato pianificato con molto anticipo e che lui stesso, in quanto grande fan di AoE, è onorato di poter completare il prossimo membro di questo franchise da un milione di dollari.

E se tutto questo avrà qualche impatto sulla data di uscita? No, non secondo Microsoft. Age of Empires è ancora sulla buona strada per il lancio entro la fine dell’anno.