Apple e Microsoft hanno iniziato a collaborare per risolvere alcuni problemi di incompatibilità di iCloud in Windows.

Dopo l’ultimo aggiornamento di Windows 10 di ottobre 2018, alcuni Gli utenti di iCloud per Windows hanno iniziato a riscontrare alcuni problemi di compatibilità.

Apparentemente l’ultima versione di Windows 10 non compatibile con l’ultima versione di iCloudMa è stato scoperto che sia Microsoft che Apple stanno lavorando per risolvere questi problemi.

Potrebbe interessarti | Licenze Windows 10 a soli 10€ e Office 2016 a 23€, e non solo

Microsoft e Apple collaborano per risolvere il problema

Quando gli utenti Windows tentano di installare l’ultima versione di iCloud (versione 7.7.0.27) con Windows 10 October Update, ricevono un messaggio di errore. Questo errore indica che iCloud per Windows “richiede Windows 7, Windows 8 o Windows 10 (aggiornamento di aprile 2018) e versioni precedenti”.

Gli utenti che avevano già installato l’app iCloud prima dell’ultimo aggiornamento di Windows hanno segnalato problemi con la sincronizzazione delle foto e altre funzionalità.

Da Microsoft, hanno riferito che lavoreranno insieme ad Apple per risolvere questi problemi. sì questa collaborazione potrebbe significare novità future per iCloud per Windows nel futuro.

“Apple ha identificato un’incompatibilità con iCloud per Windows (versione 7.7.0.27) in cui molti utenti potrebbero riscontrare problemi durante l’aggiornamento o la sincronizzazione degli album condivisi dopo l’aggiornamento a Windows 10, versione 1809.”

Per garantire una migliore esperienza, Microsoft è dispositivi di blocco con il software iCloud per Windows installato quindi non offrono questa versione su Windows 10 fino a quando il problema non viene risolto.

Per tutti coloro che non hanno familiarità con l’argomento, l’applicazione iCloud di Apple per Windows consente agli utenti di accedere ai servizi cloud della piattaforma dal proprio PC desktop, tra cui Foto, Mail, file e molto altro.

Via | 9to5mac

Categorized in: