Sony Interactive Entertainment Spain (SIE Spagna) ha tenuto ieri sera, in un galà virtuale, la VII Edizione dei PlayStation® Awards, che ha rivelato il vincitore del miglior gioco dell’anno, Ugly, un’avventura rompicapo ambientata in una fiaba oscura in cui il l’umorismo si mescola al terrore psicologico. Nonostante le difficoltà di un anno così diverso, il bando, che cerca progetti indipendenti, originali e di qualità per renderli una realtà nel campo dello sviluppo ___onale, ha avuto un grande consenso e ha ricevuto più di 100 progetti che sono stati presentati, di cui 13 i candidati hanno raggiunto la finale.

Il gala è stato condotto dal grande illusionista Jorge Luengo, che ha deliziato il pubblico con alcuni trucchi magici dalle loro case, che ha ringraziato per il supporto in un’edizione diversa ma emozionante, supportata da partner come Los de la Music, Z by HP, Tangram Solutions e Lanzadera. Inoltre, la serata non è stata priva di sorprese, come l’apparizione di Marc Gasol, che ha colto l’occasione per inviare un messaggio motivazionale a tutti i partecipanti, così come il caster Ibai Llanos, entrambi i quali hanno consegnato questa edizione.

Come di consueto, questa edizione ha avuto una giuria che ha riunito un gran numero di personalità del settore, oltre a sviluppatori, distributori di artisti e giornalisti. Tra questi, il capo globale dell’iniziativa PlayStation Indies, Shuhei Yoshida, che ha elogiato la qualità della chiamata e ha evidenziato le grandi idee che nascono negli studi indipendenti.

Liliana Laporte, direttore generale di SIE Iberia, insieme a Jorge Huguet, direttore marketing dell’azienda e Roberto Yeste, direttore PR, sviluppo aziendale e PlayStation®Talents, hanno consegnato il premio per il miglior gioco dell’anno, andato a Ugly, che è raddoppiato in una notte emozionante.

Ecco tutti i vincitori della VII Edizione dei PlayStation Awards:

Miglior colonna sonora originale: Naamu: The Lost Essence, da An Otter Studio di Madrid
Miglior gioco per la stampa: Ugly, dello studio catalano Team Ugly
Game with Best Art: Forgotten Fragments, dello studio catalano Binary Phoenix
Il gioco più innovativo: H ** l of Fame, dallo studio Broken Fame
Premio speciale PlayStation Commitment: Frozen Out, dallo studio valenciano Fideua Games
Gioco con la migliore narrazione: Ikai, dello studio catalano Endflame
Miglior gioco dell’anno: Ugly, dello studio catalano Team Ugly

Categorized in: