Precedentemente denominato Campionato brasiliano, il torneo sarà diviso in campionati minori

La stagione 2021 di CBCS – che ora si chiama Circuito di Counter-Strike brasiliano – inizierà a marzo. Secondo Pedro Sancha, direttore del campionato di eSport che ha partecipato a un panel a CCXP Worlds, maggiori dettagli sul calendario verranno rivelati più avanti a gennaio.

L’edizione del prossimo anno prevede una partnership con Gamers Club come una grande novità; la piattaforma aveva una connessione con il FRIZIONE, circuito concorrente, fino alla scorsa stagione.

Anche il campionato avrà Galli, lo streamer CS: GO più grande del mondo, come uno dei suoi ambasciatori.

Il format, come già indica il nome, partirà dai campionati più lunghi. Il CBCS sarà un circuito di sette campionati di minore durata, divisi anche per livello di competizione, nei livelli 1, 2 e 3.

Alla fine, le squadre partecipanti verranno elencate in una classifica, dove verranno selezionate le migliori per partecipare al Finali CBCS, faccia a faccia e tifo per incoronare il campione brasiliano.