Andrzej Sapkowski si è rammaricato mille volte di non aver venduto il suo prodotto intellettuale per una commissione. Tuttavia, visto il successo della serie The Witcher, CD Project RED valeva tutte le spese.

Alla fine di marzo, abbiamo riferito che erano stati venduti più di 25 milioni di giochi di Witcher, un successo straordinario per CD Project RED. L’inventore del mondo di Geralt, Andrzej Sapkowski, ha dichiarato in precedenza di non ottenere nulla dai proventi e sente di aver perso molto a causa dei videogiochi. È vero, non si fidava del successo dell’elaborazione, quindi ha chiesto un importo fisso anziché una quota.

Secondo Sebastian Zieliński, l’ex capo dello studio, hanno pagato i diritti di The Witcher in due rate, ad un cambio totale di 9.500 dollari, ovvero circa 2,6 milioni di dollari, di cui il gioco è nato nel 2007, 2011 e 2015. Zieliński ha anche notato che la prima bozza del contratto è stata respinta dallo scrittore, poiché il CDPR ha chiamato Geralt Gerald in esso.

Per inciso, il mese scorso si vociferava che Sapkowski vendesse anche i diritti a Metropolis Software, lo sviluppatore di Gorky 17, per $ 4.000, che ha anche sviluppato Witcher, ma alla fine non è mai stato rilasciato. La voce è stata smentita dall’ex capo della squadra, che da allora ha cessato di esistere, Adrian Chmielarz.

Mentre lo spin-off della serie, Gwent, è solo in open beta, Netflix si sta preparando ad espandere l’universo di The Witcher con una serie e il regista candidato all’Oscar Tomasz Baginski con un film.

Se vuoi saperne di più sul mondo degli affari o lavorare nel campo dell’IT, segui le notizie più importanti!

  • Sviluppatore: CD Project Red
  • Editore: Progetto CD
  • Piattaforma: PC, PlayStation 4, Xbox One
  • Stile: Gioco di ruolo
  • Aspetto: 19/05/2015

Terzo, possiamo nasconderci nella pelle del nostro witcher preferito, Geralt di Rivia, per raccontare un’altra grandiosa storia dopo gli omicidi reali e usare la nostra mostruosa abilità per distruggere i migliori.


Categorized in: