Sei una persona entusiasta quando Nintendo ha presentato per la prima volta il 3DS all’E3 di quest’anno? Se hai risposto sì, potresti aver contribuito al prezzo finale del palmare.

Come riportato dal sito giapponese Bloomberg, il CEO di Nintendo Satoru Iwata ha spiegato la scelta del prezzo in una riunione di analisti tenutasi ieri. Qualcuno ha commentato che il cartellino del prezzo di ¥25.000 yen (??220) potrebbe essere un po’ alto. Iwata ha risposto che il prezzo è stato determinato da diversi fattori, comprese le reazioni alla rivelazione dell’E3 del sistema.

Lezione di oggi: la prossima volta che Nintendo si presenta con un nuovo hardware, non lasciarti impressionare! Un messaggio che è chiaramente perso per artisti del calibro di Hideo Kojima, Suda 51 e una miriade di altri grandi nomi giapponesi: tutti sembrano piacevolmente sorpresi e la metà ha già un progetto 3DS in lavorazione.

Iwata ha anche detto agli analisti che le prospettive fiscali originali della società erano state stabilite con un piano per il rilascio del 3DS entro la fine dell’anno. La scelta è stata infine modificata in una versione di febbraio 2011 dopo aver considerato fattori quali i servizi di consegna e il livello di completamento del prodotto.

Categorized in: