Nel libro pubblicato di recente “The Legend of Zelda: Breath of the Wild – Creating a Champion”, il direttore del gioco, Eiji Aonuma, ha rivelato che The Legend of Zelda: Breath of the Wild non sarà visto da nessuna parte nella sequenza temporale del franchise.

Secondo Aonuma, inserire l’ultimo gioco della serie nella timeline eliminerebbe il mistero che ha portato. Molte persone hanno cercato di creare una logica per cercare di adattare il gioco alla cronologia, creando teorie che sarebbero lo stesso Link di Ocarina of Time e così via. E, per Aonuma, rimuovere questo mistero rovinerebbe l’esperienza.

Per il regista, la grazia è che le persone creano le proprie teorie e inventano le proprie storie. “Spero che ognuno possa trovare la propria risposta, a modo suo”, ha detto Aonuma nel libro. Quindi, mio ​​caro lettore, l’adattamento della cronologia dipende da te.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild è disponibile esclusivamente per Nintendo Switch.