I creatori di Call of Duty: WWII sono ben consapevoli di ciò che ha fatto funzionare così bene l’horror fantascientifico di Visceral, e voglio sfruttarlo anche nella nuova modalità Zombi.

Mentre la prossima grande informazione sul gioco sarà rivelata solo all’E3, un piccolo dettaglio di Call of Duty WWII viene costantemente distrutto dai due fondatori di Sledgehammer Games dietro il gioco. Anche Michael Condrey e Glen Schofield hanno parlato con la rivista Edge, e questa volta hanno avuto alcune risposte interessanti, poiché alcune delle nuove immagini sono venute alla luce.

Ad esempio, hanno parlato del loro tour di ricerca europeo, ma hanno anche parlato della modalità multiplayer. È stato evidenziato, ad esempio, che a causa della mancanza di elementi futuristici, il gioco multiplo sarà di un grado più lento e più tattico. Ha anche influenzato il design delle traiettorie di Call of Duty: WWII non dovendo concentrarsi così tanto sulle minacce dall’alto. Un’altra cosa interessante dei multis venue è che lo Sledgehammer cercherà di raccontare piccole storie sui campi di battaglia, e che probabilmente non solo potremo combattere sul fronte europeo, ma i creatori non sono ancora stati in grado di raccontarlo.

Infine, è stata menzionata la modalità Zombi, per la quale è previsto un approccio davvero unico. Anche la modalità cooperativa di Call of Duty: WWII è legata a eventi reali, quindi sono state raccolte informazioni utili sui campi di battaglia in Europa. E Condrey ha aggiunto che “ci sarà anche la nostra esclusiva firma Dead Space”. Con questo, ha suggerito che i fondatori di Sledgehammer Games avevano lavorato a Visceral in una posizione abbastanza alta mentre realizzavano giochi horror, quindi sanno una cosa e l’altra su ciò che ha reso l’avventura di Isaac così memorabile.

Che ne dici delle nuove informazioni?

Abbiamo ancora qualcosa da dirti, troverai tutte le cose interessanti qui!

  • Sviluppatore: Giochi di mazza
  • Editore: Activision
  • Piattaforma: PC, PlayStation 4, Xbox One
  • Stile: FPS
  • Aspetto: 11/03/2017

Call of Duty: WWII riporta la popolare serie di Activision alle sue radici, fino alla seconda guerra mondiale, e sebbene possiamo sperimentare un’ampia varietà di prospettive durante la storia (come una famiglia tedesca, uno scapolo afroamericano e una donna della resistenza francese ), la maggior parte della campagna è costituita da soldati americani. possiamo seguire il suo destino.