Dopo i report sulle vendite iniziali di Nintendo Switch in Gran Bretagna, ora arrivano anche i primi report dal Giappone e dall’America.

Secondo la rivista giapponese Famitsu (tramite Ntower), Switch ha venduto 330.637 volte nel weekend di lancio.

Questo ha superato i risultati di lancio di Wii U e PlayStation 4. I numeri attualmente non sono abbastanza conclusivi per una previsione reale, soprattutto perché Wii U e PlayStation 4 erano a un livello simile in termini di vendite all’inizio delle vendite, ma noi sapere come si è sviluppato in seguito.

Zelda: Breath of the Wild è stato nuovamente venduto 193.000 volte nello stesso periodo, il che dimostra ancora una volta che il Giappone non è necessariamente il paese di Zelda.

Takashi Mochizuki del Wall Street Journal ritiene che Nintendo si sia semplicemente concentrata molto sul mercato occidentale quando ha lanciato Switch e si è assicurata che ci fossero abbastanza console disponibili. In Occidente, più acquirenti si sarebbero rivolti a Breath of the Wild che in Giappone.

Anche Reggie Fils-Aime di Nintendo of America ha espresso commenti positivi in ​​un’intervista con il New York Times (tramite VG247).

Di conseguenza, lo Switch in Nord e Sud America ha venduto più spesso venerdì e sabato rispetto a qualsiasi altra console Nintendo nei primi due giorni.

Non fornisce cifre specifiche, ma secondo lui, il prossimo miglior lancio dopo Switch è stato il Wii.

Inoltre, The Legend of Zelda: Breath of the Wild ha superato ogni altro titolo di lancio autonomo nella storia di Nintendo. Esclude espressamente software in bundle come Wii Sports, che naturalmente vende spesso. Se tralasci questi giochi, Breath of the Wild è in cima e ha lasciato alle spalle il titolo di lancio per N64 Super Mario.

Gestisci le impostazioni dei cookie

Ordina The Legend of Zelda: Breath of the Wild da Amazon

Categorized in: