Hotline Miami, Tony Hawk, Joe Danger – in quale altro modo puoi incoraggiare questa produzione sensazionale che non attira particolarmente le goccioline? Lo skateboard su tavole bidimensionali non sembra complicato, ma se ti piacciono almeno due delle serie sopra menzionate, adorerai OlliOlli 2.

In OlliOlli 2: Welcome to OlliWood non troverai un solo grammo di trama, miglioramenti o negozi con varie schede e abiti per l’eroe. Lo studio Roll7 si è concentrato solo sul gameplay effettivo: fare trucchi combinati, battere record e completare le sfide. Hanno creato la meccanica di base del gioco dalla prima parte, e ora l’hanno perfezionata.

Tony Hawk / Skate

I fan dei giochi di skateboard, che conoscono un po’ più titoli di quelli firmati Tony Hawk, probabilmente ricordano la serie Skate. Il controllo non era basato su pulsanti, ma sull’incli___one appropriata degli analoghi. In Skate, questo ha reso il gioco più realistico, qui: ha permesso di restringere i controlli a tre pulsanti e un fungo.

Fai un salto inclinando il k**b sinistro. Insieme a un quarto e mezzo di orbita e tenendo premuto L1 / R1, sono riuscito a stiparci quasi quaranta (!) Diversi trucchi. Nessuna lunga combi___one di pulsanti, tutto con il giusto tempismo. È necessario anche un buon tempismo per i grind (tenendo premuto l’analogico) e gli atterraggi (premendo il pulsante X). Non sto scherzando, tutto qui.

Joe Pericolo

Il nostro compito è quello di esaminare 25 brevi tavole, riempire le loro varie sfide (ciascuna ne ha cinque) e, se necessario, stabilire un record di punti. Dopo aver superato le sfide che non devono essere completate in una volta sola, sbloccheremo una versione molto più difficile dello stesso percorso, e quindi un’ulteriore sfida RAD, che consente solo atterraggi e grind perfettamente mirati. Per il meglio, c’è una variante della pista “Spot”, dove devi inserire più trucchi possibili in una lunga combi___one per conquistare le classifiche mondiali, e il Daily Grind che cambia ogni giorno.

Mentre il sequel di una lotta motociclistica simile, Joe Danger 2: The Movie, ha fatto molta strada per diversificare il divertimento con nuovi veicoli e minigiochi, qui l’obiettivo è esclusivamente quello di migliorare il gameplay. Gameplay ultra fluido (come si diceva anche nel caso dell’originale, ma è cielo e terra), diversi percorsi tra cui scegliere sulle tavole, rampe che si staccano in lontananza e la novità più importante – i manuali, ovvero il bilanciamento dello skateboard su due ruote, mantenendo il moltiplicatore tra le prese successive. Grazie a questo, puoi guidare l’intero livello su una combo di alto livello …

Hotline Miami

… Se solo padroneggi un manuale del genere. I tutorial sono progettati in modo brillante, ma il più piccolo errore spesso significa riavviare un livello ed essere pronti a ripetere centinaia di volte alla perfezione. Il riavvio delle schede e il resto del caricamento avviene in un batter d’occhio, e il controllo è di prima classe, quindi ogni guasto è solo colpa nostra. Vuoi solo finire un livello? Una dozzina o diverse dozzine di tentativi dovrebbero bastare. Sfide… è un lavoro per ore.

Ma dov’è la frustrazione, dov’è lo stress? Nonostante la scrupolosa padronanza di ogni livello, la colonna sonora perfettamente selezionata è stranamente calmante e persino avvincente. Di solito, con produzioni di questo tipo, riproduco una serie di YouTube o qualcosa in sottofondo, ma non in questo caso. Uno dei creatori ha detto che i pezzi sono stati selezionati per otto mesi. Ne valeva la pena.

OlliOlli

In definitiva, il gioco mantiene la propria identità. Le sfumature di grigio e marrone dell’uno sono state trasformate in colori vividi dei set cinematografici, musicalmente – prima specie, e quando si tratta della sfida, otteniamo un ideale di cui anche un puzzle arcade completo si innamorerà. Il gioco è attualmente disponibile nell’offerta di marzo di Plus e non ci si può assolutamente lamentare di una scelta del genere – almeno molti avranno l’opportunità di verificare di persona, su PS4 e Vita. Resisti solo se ottieni i pulsanti sbagliati per le prime ore. È difficile passare a controlli così insoliti, ma ne vale la pena!

PS. Lo sviluppatore non è arrivato alla premiere, ma nel prossimo futuro verrà aggiunta una modalità multiplayer: multiplayer locale su schermo diviso per un massimo di quattro persone. Tuttavia, non si ha la sensazione che il gioco sia difettoso. Questa modalità sembra essere più una curiosità che una parte integrante del titolo.

Categorized in: