Come il puff di Paul, Namco ha sorpreso tutti con una nuova versione gratuita della sua battaglia di punta. Coloro che hanno scosso la testa increduli possono stare tranquilli, anche se questo non è un titolo completamente pagato, offre un’esperienza elettrizzante paragonabile ai tornei casalinghi su un divano. Ma…

Tekken Revolution è un gioco free2play, in cui 8 personaggi sono a nostra disposizione all’inizio: chi è disposto a battere alcuni omicidi può scegliere tra Law, Paul, King, Lars, Asuka, Lili, Kazuya e Jack-6. Nel mio caso, dopo aver giocato alcuni combattimenti, l’accesso ad Alisa è stato sbloccato, anche se ho visto Steve, Bryan, Heihachi e Ogra. Il sistema di combattimento stesso viene trasferito vivo da Tekken Tag Tournament 2 – colpi e animazioni per lo più invariati con colpi aggiuntivi descritti come Arti Speciali e Critiche, ma senza la modalità di combattimento con due personaggi in una squadra, combatti l’avversario vivente seduto accanto a noi . Sì, caro, T: R non ha le modalità Tag, Versus o Practice. Allora, dove potremo esercitare? In tre modalità:

  • Arcade classico, dove affrontiamo la CPU e giochiamo alcune semplici battaglie
  • un gioco online in cui possiamo competere con giocatori di tutto il mondo senza alcun obbligo
  • gioco classificato, dove giocando online, aumentiamo i ranghi e siamo accoppiati con avversari sempre migliori.

Va notato che il codice di rete funziona alla grande e le opzioni di filtro offrono una scelta della qualità della connessione dell’avversario, quindi con l’impostazione appropriata possiamo essere sicuri che nessun thailandese seduto su un modem 56k si teletrasporterà come Goku da Dragon Ball.

La prossima notizia: per i combattimenti vinti, otteniamo punti esperienza e monete virtuali, che vengono utilizzati per aumentare le statistiche dei nostri personaggi. Sviluppiamo ogni personaggio separatamente, quindi è meglio se scegliamo un personaggio che vogliamo padroneggiare, in modo da non sprecare punti e monete inutilmente. Possono essere sviluppate tre statistiche: Forza, Resistenza e Vigore. La forza aumenta il danno inflitto, la resistenza aumenta la barra della salute e il vigore aumenta la possibilità di infliggere danni critici. Nella modalità online, possiamo scegliere se vogliamo creare una lobby o unirci a una esistente. Otto giocatori possono essere in una lobby contemporaneamente, ma il gioco consente a due giocatori di giocare, il resto va in modalità spettatore e aspetta il proprio turno. Non è chiaro su quali basi il gioco selezioni i giocatori, perché ho giocato tre partite di fila e poi ho aspettato 7 incontri per il mio turno. Va detto che per distribuire i punti, devi andare al menu principale, quindi dopo aver giocato alcune partite, ci distinguiamo dai giocatori di livello superiore che attualmente si uniscono, dobbiamo uscire dalla lobby al menu principale, distribuire punti e cercare di nuovo l’avversario.

Graficamente, il gioco sembra carino e gira a 60 fotogrammi al secondo. Ai personaggi sono stati dati dei leggeri bordi in cellshading, grazie ai quali si distinguono un po’ dallo sfondo – cosa piccola, ma godibile. Le posizioni sono decenti, ma nel vortice delle battaglie online, quasi nessuno presta attenzione all’ambiente circostante, semplicemente non c’è tempo per questo. Nonostante tutti i vantaggi, la fluidità del sistema di combattimento e l’ottimo codice di rete, c’è un difetto molto grande che lascia l’amaro in bocca dopo pochi istanti trascorsi su questo gioco: il numero limitato di combattimenti che possiamo giocare. Per giocare una partita arcade abbiamo bisogno di un Arcade Coin che si rinnova ogni ora, e per giocare una partita classificata, abbiamo bisogno di nuovo di Battle Coin, che si rinnova ogni 30 minuti. Naturalmente, se vogliamo continuare a giocare, senza aspettare la rigenerazione delle monete, possiamo acquistare monete Premium con denaro reale nel PSStore. Le monete premium possono essere utilizzate per combattere sia online che in modalità arcade senza aspettare, non sono separate in modalità specifiche.

Oltre alle monete Arcade per la modalità Arcade e alle monete battaglia per le modalità online e alle monete premium per ogni modalità, abbiamo anche biglietti premium che funzionano come monete premium, con la differenza che dopo aver usato il biglietto per entrare nella modalità arcade dopo il combattimento, otterremo più punti esperienza e bonus migliori, e dopo averlo usato per entrare nel combattimento online se vinciamo, lo riavremo indietro. Quindi, finché abbiamo almeno un biglietto e vinciamo ancora, possiamo giocare quanto vogliamo. Se perdiamo i biglietti e non abbiamo Arcade o Battle Coins, allora dobbiamo aspettare o acquistare Premium Coins da PSStore

Forzare un acquisto o una pausa forzata dal gioco è il più grande svantaggio di questo titolo. Per quanto mi riguarda, uccide la possibilità di piegarsi senza stress per alcune ore in modalità multi, che è probabilmente il dominio di tutti i giochi free2play. Dato che stiamo ottenendo un gioco gratuito, il cui sistema di guadagno si basa su microtransazioni, che dovrebbero essere completamente volontarie, non puniamo i giocatori per aver voluto giocare il nostro titolo il più a lungo possibile! Per ora non si sa su quali basi e per quale importo verranno sbloccati altri personaggi e se ci saranno altre opzioni di micropagamento oltre all’acquisto di token. Ad oggi, non è prevista alcuna personalizzazione dell’aspetto del personaggio, sebbene sia possibile che appaia tale opzione. Molto probabilmente lo scopriremo presto. Non c’è bisogno di nascondersi: le persone che hanno familiarità con i successi precedenti sono in una posizione privilegiata. Trattandosi di un titolo gratuito, possiamo trovare stivali sul web che finiscono tutto con perfetti e quelli che stanno appena iniziando la loro avventura con la serie, ma questo è il fascino di giocare subito dopo la prima. In poche settimane, i cosacchi dovrebbero raggiungere alcuni ranghi e il gioco stesso diventerà più accessibile ai neofiti. Quando si tratta della gioia del gioco – come ho detto nell’introduzione – mi sentivo come alle elementari, quando i miei amici stavano a casa mia il pomeriggio e organizzavamo tornei di Tekken nel quartiere. Essendo consapevoli che oltre a te e all’avversario, c’è anche un pubblico seduto nella lobby, la pressione è un po’ maggiore, e quindi la soddisfazione nel vincere e nel dimostrare di essere migliore è ancora più evidente.

Vale la pena raggiungere questo Tekken: Revolution? Se stai cercando un buon antistress dopo una dura giornata a scuola o al lavoro, sicuramente. Nonostante le limitazioni e sebbene il sistema di monete e biglietti possa essere un deterrente, è una produzione di grande successo e non è in alcun modo inferiore ai rappresentanti più anziani della serie. Col tempo scopriremo come si sbloccano i personaggi e forse Namco stesso tornerà in sé e aumenterà la frequenza di rigenerazione delle monete, perché ad oggi non vedo giocare una partita ogni mezz’ora.

È interessante notare che Tekken: Revolution è un titolo esclusivo per PS3. Alla domanda su una possibile versione per X360, Harada fa riferimento a Microsoft, che secondo quanto riferito era sfavorevole all’idea di un gioco online gratuito. Non piangeremo.

Categorized in: