Dopo aver inviato con successo il razzo più potente del mondo al di fuori dell’atmosfera terrestre, SpaceX di Elon Musk potrebbe esaminare la possibilità di creare una rete Internet basata su satellite. La società ora prevede di inviare un paio di satelliti che trasmettono Internet in orbita vicina, un lancio previsto per il fine settimana.

Per la proposta, l’azienda ha già ha ricevuto un cenno dal presidente della FCC Ajit Pai. La banda larga satellitare di SpaceX, secondo Pai, porterà probabilmente Internet agli americani che vivono in aree rurali e remote che hanno accesso limitato o nullo alle reti in fibra ottica o alle torri mobili. La proposta attende un voto di fiducia da altri rappresentanti in commissione, ma Pai è ottimista sullo sviluppo.

È probabile che il business della banda larga satellitare aggiungere 30 miliardi di dollari alle entrate di SpaceX entro il 2025 e prevede di avere 40 milioni di abbonati per allora. La società ha la visione di lanciare ulteriori 4.420 satelliti nell’orbita bassa intorno alla Terra entro il 2024 e, se consentito dalla FCC, sarà la prima società americana a lanciare satelliti che si trovano in basso nell’orbita terrestre e trasmettere Internet. Google trasmette anche Internet dal cielo utilizzando i suoi palloncini Project Loon, ma questi trasmettono da un’altezza di circa 20 km da terra.

Nel 2015, Musk aveva espresso i piani dell’azienda per il lancio di Internet via satellite che sarebbe stato più veloce delle convenzioni Internet convenzionali e utilizzato per finanziare lo sviluppo delle città su Marte. Ma la sfida più grande in questo momento è fornire accesso al 37% degli americani rurali (a partire da maggio 2017) che non hanno accesso alla banda larga a casa. Altre società in lizza per l’impresa includono OneWeb Satellites, che sta attualmente lavorando con Airbus per lanciare nello spazio satelliti che forniscano Internet.

Internet via satellite è anche di grande interesse per altri paesi, tra cui l’India, dove l’Indian Space Research Organization (ISRO) ha recentemente collaborato con Telesat per lanciare in orbita un satellite simile per fornire Internet satellitare conveniente e ad alte prestazioni, non solo a livello regionale ma in tutto il mondo. Telesat condurrà prove utilizzando il satellite entro la fine dell’anno.

Non c’è alcuna garanzia che questi sforzi saranno abbracciati in modo armonioso o se prevarrà uno spirito di competizione. Ma per ora, SpaceX intende trasportare questi satelliti a bordo di uno dei suoi razzi Falcon 9 che verranno lanciati questo sabato.

Categorized in: