La strada verso il lancio di Star Wars Battlefront II non è stata piacevole, per non dire altro. Forse alcune persone che leggono questo articolo potrebbero aver notato il circo Reddit AMA di mercoledì che si è trasformato in una furia vulcanica che non si vedeva dalla fine di “Star Wars: La vendetta dei Sith”. Nel tentativo di sedare la rabbia dei consumatori, una volta per tutte, Electronic Arts ha annunciato che tutti gli acquisti in-game per Star Wars Battlefront II sono stati disabilitati per il momento.

Oggi abbiamo disattivato gli acquisti in-game per #StarWarsBattlefrontII. Il gioco è costruito sul tuo input e continuerà ad evolversi e crescere. Leggi l’aggiornamento completo: https://t.co/asGASaYXVp pic.twitter.com/vQSOmsWRgk

— EAStarWars (@EAStarWars) 17 novembre 2017

Con gli acquisti in-game disattivati, tutti i progressi devono essere ottenuti esclusivamente attraverso il gioco. Tuttavia, EA fa notare che lo spettro delle microtransazioni tornerà in un secondo momento. Resta da vedere cosa fa l’editore e se farà un pasticcio ancora più grande. Per ora, però, il Lato Oscuro è stato contenuto. La dichiarazione completa può essere letta sul sito Web di Star Wars Battlefront II, ma ecco il succo del GM di DICE Oskar Gabrielson:

“Il nostro obiettivo è sempre stato quello di creare il miglior gioco possibile per tutti voi, devoti fan di Star Wars e giocatori allo stesso modo. Abbiamo anche avuto un impegno costante per ascoltare, sintonizzare ed evolvere costantemente l’esperienza man mano che cresce. L’avete visto con le principali modifiche e rifiniture che abbiamo apportato nelle ultime settimane.

Ma mentre ci avviciniamo al lancio mondiale, è chiaro che molti di voi sentono che ci sono ancora delle sfide nel design. Abbiamo sentito le preoccupazioni sul potenziale vantaggio sleale dei giocatori. E abbiamo sentito che questo sta mettendo in ombra un gioco altrimenti eccezionale. Questa non è mai stata la nostra intenzione. Mi dispiace che non abbiamo capito bene.

Ti sentiamo forte e chiaro, quindi stiamo disattivando tutti gli acquisti in-game. Passeremo ora più tempo ad ascoltare, aggiustare, bilanciare e accordare. Ciò significa che l’opzione per acquistare cristalli nel gioco è ora offline e tutti i progressi verranno ottenuti attraverso il gioco. La possibilità di acquistare cristalli nel gioco sarà disponibile in un secondo momento, solo dopo che avremo apportato modifiche al gioco. Condivideremo maggiori dettagli mentre lavoriamo su questo.

Le microtransazioni pay-to-win hanno lasciato una nuvola oscura sull’ultima versione del gioco di Star Wars, diventando qualcosa che la recensione di SamaGame non poteva ignorare in buona coscienza. Potrebbero ancora tornare, ma per ora se ne sono andati. Tuttavia, resta da vedere se il danno è stato fatto e se il contraccolpo del pubblico e l’indig___one dei fan per tutto questo caos di una situazione sono troppo da superare per EA e DICE.