Finora Apple ha guadagnato bene con l’iPhone, ma il cosiddetto “picco dell’iPhone” sembra essere stato raggiunto: la crescita è limitata. Motivo sufficiente perché l’azienda, viziata dal successo, inizi a pensare alle idee per la Apple del prossimo decennio. E questi ovviamente stanno portando dal classico business dell’hardware a un gruppo in grado di offrire hardware, software e contenuti multimediali di ogni tipo da un’unica fonte – questo include anche l’essere attivi nel settore dei giochi.

Apple Arcade: Netflix di Apple per i giochi

Fondamentalmente, il nuovo servizio di abbonamento di Apple è un “Netflix per i giochi”. Invece di offrire solo noti “articoli di catalogo”, si affidano a titoli esclusivi di prima classe. Gli oltre 100 giochi sviluppati appositamente per Apple Arcade e annunciati all’inizio possono essere giocati sia su iPhone che su iPad, Apple TV e Mac. Tutti i giochi dovrebbero essere disponibili anche offline dopo il download, molti di loro supportano i gamepad, secondo Apple. Dettaglio entusiasmante: puoi cambiare dispositivo durante il gioco e dovresti sempre essere in grado di continuare la tua avventura da dove l’avevi interrotta: un gioco iniziato prima dell’Apple TV dovrebbe poter continuare senza problemi su iPhone.

Apple Arcade: da sviluppatori e giochi

Fin dall’inizio di Apple Arcade, Apple può fare riferimento al supporto di numerosi noti sviluppatori. I primi giochi dovrebbero includere un sequel del classico d’avventura “Beneath a Steel Sky” chiamato “Beyond a Steel Sky” e la seconda parte del clone di Zelda “Oceanhorn”, anche un pilota di kart chiamato “Sonic Racing” e un picchiaduro Lego intitolato “LEGO Brawls” è in fase di sviluppo.

Questi sviluppatori sono al lancio di Apple Arcade

  • Annapurna interattiva
  • Bossa Studios
  • Rete dei cartoni animati
  • Finji
  • Calamaro gigante
  • Piccolo intrattenimento
  • konami
  • LEGO
  • Mistwalker Corporation
  • SEGA
  • pupazzo di neve
  • Ustwo Games
  • e tanti altri

L’App Store è la piattaforma di gioco più grande e di maggior successo al mondo. Stiamo portando i giochi a un livello superiore con Apple Arcade, il principale servizio di abbonamento di gioco per dispositivi mobili, desktop e in salotto. Abbiamo collaborato con alcuni degli sviluppatori di giochi più innovativi al mondo per creare oltre 100 nuovi giochi per iPhone, iPad, Mac e Apple TV. I giochi Apple Arcade sono perfetti per le famiglie, rispettano la privacy degli utenti, sono privi di pubblicità e non richiedono acquisti aggiuntivi. Pensiamo che i giocatori di tutte le età adoreranno Apple Arcade”.

Phil Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple

Lotta contro l’eccesso di freemium – io pericoli

Tuttavia, Apple Arcade non è solo una tariffa forfettaria per i giochi, Apple si considera anche un correttivo in termini di economia dell’app store, perché i giochi offerti nell’App Store sono stati per anni dominati dai titoli gratuiti. Contro il diluvio delle cosiddette app freemium (il gioco di base è gratuito ma ci sono costi successivi per gli acquisti in-app), gli sviluppatori di esperienze di gioco a pagamento di alta qualità hanno avuto un momento sempre più difficile. I giochi di alta qualità con un prezzo di diversi euro sono stati spesso molto apprezzati, ma hanno trovato un pubblico relativamente piccolo a causa della presunta libera concorrenza. Apple Arcade sovvenziona lo sviluppo di giochi di alta qualità. Si dice anche che gli sviluppatori detengano una quota delle entrate arcade gestite da Apple tramite una chiave basata sul tempo: resta da vedere se gli sviluppatori favoriranno il gameplay che fa guadagnare tempo nella corsa per la fetta più grande della proverbiale torta. Si può solo sperare che Apple stia effettivamente curando nello spirito di fornire la migliore esperienza di gioco possibile.

Prezzo e disponibilità di Apple Arcade

Apple Arcade verrà lanciato in più di 150 paesi nell’autunno 2019. Apple non ha nominato prezzi o altri dettagli durante l’evento “It’s showtime”, ma gli sviluppatori interessati possono già trovare maggiori informazioni sul portale per sviluppatori Apple.