Con iOS 10, Apple ha aggiunto una funzione meno conosciuta chiamata Bedtime alla sua app Orologio. L’ora di andare a letto ti consente di scegliere l’ora ideale per andare a dormire e un’ora per svegliarti e monitorerà quanto bene hai dormito durante la notte. Fornisce grafici al mattino e aggiunge questi dati all’app Salute in modo da poter vedere le tue abitudini nel tempo.

Apple ha avuto un calcio salutare e con iOS 10 affronta il sonno. La funzione Bedtime è abbastanza buona? | Foto: Shutterstock

Se questo suona un po’ familiare, lo è. Bedtime è in qualche modo la versione di Apple di Sleep Cycle, la prima e ancora più popolare app nell’App Store che ha debuttato per monitorare il sonno. Ricordo di aver acquistato Sleep Cycle per il mio iPhone 3G, quindi stiamo parlando di un debutto piuttosto arcaico.

Quindi la domanda è: ora che Apple ha la sua funzione di monitoraggio del sonno, dovresti ancora fare affidamento su una soluzione di terze parti? Apple è abbastanza buona? Diamo un’occhiata alle caratteristiche da confrontare.

Ora di andare a letto iOS 10

La funzione Bedtime di iOS 10 è piuttosto semplice. Puoi impostare l’ora in cui vuoi andare a letto ogni sera e l’ora in cui vuoi svegliarti la mattina dopo, così come i giorni in cui la sveglia è attiva. L’ora di andare a letto in realtà capirà se non stai ancora andando a letto e ti ricorderà che il momento si sta avvicinando. Durante la notte, monitorerà come dormi e quante ore hai trascorso a letto in totale in base ai suoni dei tuoi movimenti.

L’obiettivo principale di Bedtime sembra essere la coerenza. La funzione vuole davvero che tu entri in un ciclo di sonno sano in modo da andare a letto alla stessa ora ogni notte e svegliarti alla stessa ora. La durata dipende da te (ma mentre parliamo di salute, da 6 a 8 ore è l’ideale per la maggior parte degli adulti).

L’obiettivo principale di Bedtime sembra essere la coerenza.

Una volta che inizi a usarlo di più, noterai che Bedtime organizza le tue precedenti notti di sonno in un grafico per vedere quanto stai dormendo costantemente. Funziona anche in combi___one con altri rilevatori del sonno e inserisce tutti i dati in Salute affinché tu possa ispezionarli ulteriormente.

In generale, Bedtime è una versione elegante della sveglia iOS standard. Monitora il tuo sonno, ti aiuta a raggiungere la coerenza, ma soprattutto vuole essere l’ultimo schermo che vedi di notte e il primo suono che senti al mattino.

Ciclo del sonno

Sleep Cycle si preoccupa della coerenza con l’andare a dormire, ma si concentra principalmente sulla qualità. Ciò è chiaro dall’enorme quantità di funzionalità, grafici di dati e opzioni di personalizzazione disponibili.

I dati forniti da Sleep Cycle sono incredibilmente estesi.

Innanzitutto, Sleep Cycle è noto per la sua finestra di sveglia. Quando vai a letto la sera e metti la sveglia, l’app analizza la qualità del tuo sonno attraverso il microfono e sceglie l’ora migliore per svegliarti entro 30 minuti. Questo viene scelto in base a quando dormi più leggero durante i 30 minuti selezionati. Alcuni recensori lo giurano; nella mia esperienza non ho notato molti miglioramenti nel mio ottimismo mattutino.

I dati forniti da Sleep Cycle sono incredibilmente estesi. Ti dice esattamente quando sei stato in un sonno profondo o sveglio per tutta la notte, quanto hai dormito, la qualità complessiva del tuo sonno, la qualità del sonno influenzata dal tempo, dalla pressione dell’aria, dall’attività e altro ancora. Ti dà il potere di esaminare la tua vita, prepararti e apportare cambiamenti che ruotano attorno al tuo sonno.

L’app include anche lo snooze intelligente insieme alla finestra di sveglia intelligente, note sul sonno, un aiuto per dormire di notte per aiutarti ad addormentarti, il monitoraggio della frequenza cardiaca al mattino e l’integrazione con app come Philips Hue o RunKeeper.

Coerenza contro qualità

La scelta tra l’ora di andare a letto e il ciclo del sonno si riduce davvero a questo: sei più interessato alla costanza del sonno o alla qualità del sonno? Se hai bisogno di un’app di base per dirti quanto sono regolari i tuoi schemi di sonno e come seguirli, Bedtime è assolutamente sufficiente. È integrato in iOS 10, facile da accendere e spegnere e fa il suo lavoro.

Se desideri un’app che tenga traccia della qualità del sonno, Sleep Cycle è il vincitore a mani basse. Lo straordinario dettaglio che raccoglie durante una notte di sonno è davvero incredibile e Bedtime non si avvicina nemmeno. L’attenzione è molto più concentrata su quanto bene dormi piuttosto che su quanto costantemente dormi.