Nel lontano luglio del 2019, è emersa una voce secondo cui Apple stava pianificando di lanciare i propri podcast originali. E nel maggio dello scorso anno, quelle voci hanno iniziato a prendere piede, suggerendo che Apple stesse intensificando gli sforzi per far decollare i nuovi podcast.

L’aspettativa era che lo sforzo originale del podcast di Apple si sarebbe concentrato sulla promozione dei suoi contenuti Apple TV + e, abbastanza sicuro, si è rivelato vero. Apple ha lanciato uno di questi podcast all’inizio di quest’anno, prima della premiere della seconda stagione della sua serie di fantascienza di storia alternativa Per tutta l’umanità. E ora l’azienda ne ha un altro da mostrare (tramite 9to5Mac).

Il nuovo podcast si chiama “The Line”, e i primi due episodi del nuovo spettacolo sono ora disponibili per l’ascolto. Sono stati pubblicati oggi, 6 aprile, e Apple afferma che un nuovo episodio sarà presentato in anteprima su base settimanale. Ci saranno sei episodi in totale, quindi ci saranno quattro nuovi ingressi nelle prossime settimane.

Il podcast originale “The Line” rafforzerà la prossima serie Apple TV+, che sarà presentata in anteprima entro la fine dell’anno. Quella serie sarà un documentario in quattro parti quando arriverà.

Ecco come Apple descrive il nuovo podcast originale:

Nel 2018, un gruppo di Navy SEAL ha rotto i ranghi e ha accusato il loro capo, Eddie Gallagher, di omicidio, risucchiandoli tutti nel più grande processo per crimini di guerra della generazione. Un Navy SEAL ha superato il limite in Iraq? Dan Taberski (“Running from COPS”) ti porta per la prima volta in quell’aula di tribunale, aprendo il sipario su come l’America conduce le sue guerre ora e rivelando la storia che i media che coprivano il processo hanno fatto esplodere. Attraverso conversazioni intime con oltre 50 operatori speciali, la serie esplora quanto sia diventato sfumato il confine tra giusto e sbagliato nelle guerre eterne e cosa sta facendo ai cuori e alle menti di coloro che inviamo a combatterle.

Puoi iniziare ad ascoltare “The Line” in questo momento.

Nelle notizie correlate, si dice che Apple potrebbe lavorare su un servizio di abbonamento podcast. Ecco come è stato descritto nel gennaio di quest’anno:

Apple, a lungo considerata il gigante addormentato nello spazio dei podcast, si sta svegliando. La società, che gestisce l’app di podcasting più utilizzata nel settore, sta discutendo il lancio di un nuovo servizio in abbonamento che farebbe pagare le persone per ascoltare i podcast, secondo persone che hanno familiarità con la questione.

Sono in corso colloqui tra Apple e le società di produzione sulla nuova offerta di abbonamento, anche se non è chiaro quando o se Apple lancerà il nuovo servizio. Le persone avvertono che Apple rimugina su molte idee per i servizi multimediali e non sempre procede con esse.

Ci sono ancora aspettative che Apple lancerà ulteriori podcast originali autonomi, non pensati per promuovere specificamente i contenuti di Apple TV + in futuro. Ma, allo stato attuale, Apple sembra perfettamente a posto su questo particolare fronte.