Galaxy Note 20. Cosa contraddistingue il nuovo smartphone Samsung?.

Anche se la stagione dei cetrioli è in pieno svolgimento e dobbiamo ancora aspettare un po’ per le prossime grandi anteprime di smartphone o tablet. È stato giovedì scorso, 5 agosto, che Samsung ha presentato diversi nuovi dispositivi alla sua conferenza. Tra questi, tra gli altri, potremmo trovare il Galaxy Tab S7, il Galaxy Watch 3 o il Galaxy Fold 2. Tuttavia, la prima più importante di tutte è la nuova generazione di phablet del produttore coreano, ovvero il Samsung Galaxy Note 20. Diversi le versioni di questo smartphone sono state presentate all’evento. Quale merita il tuo interesse? Quali novità portano con sé le nuove “galassie”?

Samsung Galaxy Note 20 – modello base

Galaxy Note 20 è il modello base dell’ultimo phablet del produttore coreano. Ne troviamo uno grande Schermo da 6,7 ​​pollicirealizzato in tecnologia Super AMOLED. Funziona con la massima risoluzione Full HD+. È uno schermo piatto con effetto 2.5D. Nel caso di questa versione, il display funziona con una frequenza di aggiornamento massima di 60 Hz. Lo schermo sulla parte anteriore ha un piccolo ritaglio sotto forma di un piccolo foro per la fotocamera frontale. Il cuore del telefono è il processore Exynos 990, che funziona con 8 GB di RAM, e ha anche 256 GB di memoria interna integrata. La specifica è completata da una batteria con una capacità di 4300 mAh, che supporta la tecnologia di ricarica rapida fino a 25 W. Samsung ha deciso di dotare il Galaxy Note 20 di un obiettivo a tripla fotocamera. L’unità principale è Matrice da 12 Mpx con luce f/1.8. A loro volta, ulteriori “occhi” sono un f2.2 ultra grandangolare da 12 Mpx con stabilizzazione della fotocamera e tecnologia Dual Pixel AF e un teleobiettivo da 64 Mpx, che utilizza la tecnologia Space Zoom che offre uno zoom 30x (zoom digitale) e uno zoom ibrido 3x. Ce l’abbiamo dal davanti Fotocamera selfie da 10 Mpx. La fotocamera può registrare in qualità 8K a 24 fotogrammi al secondo. Il tutto, ovviamente, funziona sotto il controllo dell’ultima versione del sistema siglata con un robottino verde, ossia Android 10 con overlay proprietario di Samsung. Il retro di questo modello è realizzato in plastica. Samsung Galaxy Note 20 sarà disponibile in due versioni: con e senza supporto per la tecnologia 5G. In totale, sarà disponibile in tre versioni di colore

Galaxy Note 20. Cosa contraddistingue il nuovo smartphone Samsung?
  • Samsung Galaxy Note 20 Marrone – 4.349 PLN
  • Samsung Galaxy Note 20 grigio – 4.349 PLN
  • Samsung Galaxy Note 20 verde – 4.349 PLN

E in modo molto simile nel caso del modulo 5G

  • Samsung Galaxy Note 20 5G Marrone – PLN 4849
  • Samsung Galaxy Note 20 5G Grigio – PLN 4849
  • Samsung Galaxy Note 20 5G Verde – PLN 4849

Samsung Galaxy Note 20 Ultra – modello premium

È arrivata la versione più potente del telefono del produttore coreano, il Galaxy Note 20 Ultra. Questo modello, a differenza del fratello minore, è dotato di uno schermo da 6,9 pollici che supporta una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Tuttavia, è stato realizzato con la tecnologia Dynamic AMOLED. L’aggiornamento a 120 Hz è attivato in modalità adattiva, quindi il telefono stesso controlla quando operare a 60 Hz quando a 120 Hz. Ciò consente di risparmiare la batteria. Il layout rispetto al Galaxy Note 20 non è cambiato. Ancora una volta, è un efficiente processore proprietario Samsung Exynos 990. Tuttavia, in questo caso Samsung ha deciso di implementare 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna integrata, espandibile tramite una scheda microSD. La più grande differenza tra la versione base e l’Ultra riguarda la fotocamera. Nel caso di questo fiore all’occhiello, il produttore coreano ha deciso di aggiungere una fotocamera grandangolare con una matrice 108 Mpx con luce f/1.8 con stabilizzazione della fotocamera e 79 gradi, ultra grandangolare da 12 Mpx con f/2.2 e teleobiettivo da 12 Mpx se/3.0. Il Galaxy Note 20 Ultra ha a nostra disposizione uno zoom ottico 5x e uno zoom digitale 50x. La fotocamera frontale è identica alla versione base, vale a dire 10MP se/2.2. La specifica è completata da una batteria con una capacità 4500 mAh con il supporto della tecnologia di ricarica rapida fino a 25 W, 15 W wireless e inoltre ricarica inversa. A differenza del fratello minore del Galaxy Note 20 Ultra, i coreani hanno deciso di utilizzare il vetro per rifinire il dispositivo. In questo caso, abbiamo il vetro protettivo Gorilla Glass 7 Victus di ultima generazione. Il telefono è disponibile solo nella versione 5G in tre colorazioni

Galaxy Note 20. Cosa contraddistingue il nuovo smartphone Samsung?
  • Samsung Galaxy Note 20 Ultra 5G Bianco – 5.949 PLN
  • Samsung Galaxy Note 20 Ultra 5G Marrone – 5.949 PLN
  • Samsung Galaxy Note 20 Ultra 5G Nero – 5.949 PLN

Stilo S-Pen, ampio Samsung Note e tante altre novità

La linea Galaxy Note è sempre stata contraddistinta da uno stilo ed era presente anche nell’ultima generazione. È stato leggermente aggiornato rispetto ai suoi predecessori. Samsung ha deciso di aumentare la velocità di risposta dello stilo nel caso del modello Galaxy Note 10 era di 42 ms, nel Galaxy Note 20 è già di 26 ms, mentre il Galaxy Note 20 Ultra è di soli 9 ms. Anche la S-Pen ha acquisito alcuni nuovi gesti. Finora lo stilo ha permesso di compiere le cosiddette Air Actions, cioè gesti in aria. Ora la loro tavolozza è stata ampliata con altre cinque nuove funzioni, inclusa l’uscita dalla schermata principale o il ritorno al sito Web precedente. Anche l’applicazione Samsung Notes è stata ampliata, grazie alla quale ora saremo in grado di modificare i file PDF, nonché creare diapositive per presentazioni PowerPoint. Per coloro che finora hanno utilizzato la modalità DeX, il fatto che funzionerà anche in modalità wireless negli ultimi dispositivi Samsung dovrebbe essere un piacere. Per riassumere, l’ultima generazione del Galaxy Note 20 è una novità interessante. Innanzitutto, la versione Ultra si distingue per l’utilizzo di una fotocamera migliore o del vetro come materiale di finitura.