Electronic Arts ha chiarito che stanno costruendo Star Wars: Squadrons come un’esperienza competitiva approfondita. Ciò significa che si sta prendendo in considerazione l’equilibrio e come rendere entrambe le squadre attraenti per il gioco. Sfortunatamente, significa anche che vengono prese alcune decisioni molto distinte su come vivere il gioco. Il direttore creativo di EA Motive e Star Wars: Squadron, Ian Frazier, ha recentemente rivelato che non ci sarà alcuna opzione in terza persona nel gioco, con l’intento di evitare i vantaggi competitivi che ne deriverebbero. Il gameplay sarà solo in prima persona

Frazier ha rivelato la mancanza di gameplay in terza persona in Star Wars: Squadrons in un’intervista con GameSpot pubblicata il 18 giugno 2020. Nell’intervista, Frazier ha parlato dell’importanza dell’equilibrio tra le navi ribelli e imperiali, con l’addendum che la terza persona non sarebbe un’opzione nel gioco.

“L’intero gioco è stato progettato da zero per essere in prima persona fino in fondo”, ha spiegato Frazier. “Tu sei il pilota. Tutte le informazioni diegetiche sono integrate nell’hud, quindi puoi disattivare tutta l’interfaccia utente del livello di gioco se lo desideri e fare affidamento interamente sui tuoi strumenti. Vogliamo che sia l’esperienza principale”.

Anche con l’idea di equilibrio al centro della decisione, Frazier ha anche rivelato che la terza persona non è del tutto assente dal gioco. Sfortunatamente, sarà accessibile solo in una modalità spettatore in cui i giocatori stanno guardando l’azione, probabilmente dopo essere morti o altre situazioni simili.

“Se sei in modalità spettatore, stai osservando, c’è una prospettiva in terza persona lì”, ha aggiunto.

Questo può essere un fatto strano. Potrebbe avere senso tenere la terza persona fuori dalle modalità competitive (o creare due diverse modalità competitive, una per la prima e l’altra per la terza persona, come ha fatto PUBG per la scena degli eSport da quando ha aggiunto una modalità fotocamera in prima persona). Tuttavia, Squadrons presenta anche una modalità campagna PvE in cui i giocatori affrontano avversari IA, come rivelato in una presentazione più ampia dei dettagli di Squadrons durante EA Play Live 2020. Il fatto che esista una modalità in terza persona, ma è confinata interamente allo spettatore modalità è un po’ strano.

Rimarrà da vedere se Star Wars: Squadrons invertirà questa decisione e almeno espanderà la prospettiva in terza persona all’elemento PvE del gioco. Sfortunatamente, per ora, sembra che potremo goderci l’azione e il gameplay solo dall’interno della cabina di pilotaggio.