La serie di Game of Thrones potrebbe essere finita, tanto che alcuni fan della saga si pentono di come è andata. L’universo creato attorno a questa storia è immenso, i Guardiani della notte sono uno dei più ricchi. Deve aver pensato a Devolver Digital, uno studio di videogiochi che ha creato Racconto di corviuno spin-off che approfondisce proprio questo importante pezzo della saga.

Per raccontare questa storia, lo sviluppatore ha utilizzato il genere del gioco inattivo in tempo reale. Uno che ricorda i classici libri “scegli la tua avventura”, dove il filo conduttore è il testo scritto. Y Apple Arcade ti ha reclutato come gioco esclusivo per il tuo catalogo.

Indagare la storia oltre il Muro

Non aspettarti una grafica eccezionale. Né sono battaglie realistiche, combattimenti con la spada scatenati o draghi che divorano i loro nemici. Perché Racconto di corvi non è un gioco da usare. A causa del genere a cui appartiene, potremmo dire che è un gioco tranquillo, che ci permette di fare altre cose mentre si sviluppa.

La trama inizia con la narrazione del video qui sopra, ma nel testo. “Siediti con me, straniero, e ti parlerò dei Guardiani della notte.” Un ragazzo di cui non possiamo vedere la faccia ci dirà il storia di questa fratellanza, dall’inizio dei tempi. La narrazione inizia 8000 anni fa, con il primo Lord Comandante.

Iniziamo così il giro del gioco, dove troviamo tre luoghi diversi. Nella prima vediamo una mappa con tutte le missioni disponibili. Si trovano nel nord del mondo di Game of Thrones, ovviamente. Nel secondo, visualizziamo un’ampia sezione del muro e nella terza, il Castello Nero, dove si ricevono le comunicazioni.

Il Muro è stato appena formato dagli umani e dai Figli della Foresta, ma il suo muro non è stato ancora completamente rafforzato. Nelle prime missioni, come Lord Comandante devi prendere decisioni che aiutino a consolidare questa colossale costruzione. Una volta superati questi primi passi, avrà inizio la vera storia.

Un gioco tranquillo per una saga non rilassante

Chiunque abbia visto Game of Thrones saprà che questa saga non è affatto tranquilla. Tuttavia, coniugandolo con un gioco ozioso, ci troviamo di fronte a qualcosa di completamente diverso. I giochi inattivi sono caratterizzati dal fatto che devi trascorrere del tempo finché non puoi continuare ad andare avanti. È una strategia tipica dei giochi free-to-play, che molti utenti chiamano in modo sprezzante pay-to-win.

Ma Tale of Crows non è un gioco gratuito con acquisti in-app. È soggetto all’abbonamento Apple Arcade, quindi non dovrai pagare per velocizzarlo. Col tempo è quello che è, che non è neanche eccessivamente lungo. Intendiamoci, quando invierai i tuoi ranger a esplorare l’estremo nord, non sarà una passeggiata di cinque minuti.

Le meccaniche di gioco sono principalmente testuali, con alcuni scenari animati. Quando manderai i tuoi fratelli nel freddo nord, ti manderanno indietro dei corvi per tenerti aggiornato sulle loro richieste. È allora che dovrai prendere decisioni che avranno un impatto sul tuo viaggio e che influenzeranno il resto dei tuoi fratelli. Ci sono alcune decisioni che dovrebbero essere opportunamente soppesate:

  • Allora. È una tribù di selvaggi che, nella serie, sono cannibali. Evita di disturbarli sempre.
  • Se ti imbatti in cadaveri infetti da una strana malattia, non toccarli.
  • Chiedi sempre ai regni meridionali di inviarti uomini.
  • Sii realistico, non fingere di andare ovunque o affrontare tutti con un mucchio di corvi.

Quelli in attesa significano che il gioco non richiede la nostra costante attenzione. Ma anche che stiamo cercando l’interazione. È il gioco perfetto da combinare con le pause durante la giornata, senza avere la sensazione di essere agganciato. Anche se in realtà lo sei e non vuoi ammetterlo.

Tale of Crows potrebbe non essere un gioco che ti convince a iscriverti ad Apple Arcade. Ma se ti piace la saga e ti piace già l’abbonamento, vale la pena dare un’occhiata.

Scarica | Tale of Crows, in esclusiva per Apple Arcade.