La celebrazione di Star Wars è giunta al termine, ma continuano ad emergere notizie su quella che è stata probabilmente la più grande convention e i migliori annunci relativi all’universo di Star Wars. Oggi, attraverso un’intervista a Kathleen Kennedy, presidente di Lucasfilm, abbiamo appreso che ci sono nuovi progetti all’orizzonte e uno di questi è legato a Cavalieri della Vecchia Repubblica.

Secondo Kennedy, in questo momento c’è un progetto sul tavolo per portare la storia dei “Cavalieri della Vecchia Repubblica” in una serie televisiva o in un filmnon è stato ancora definito in quanto si trova in una primissima fase di sviluppo, ma almeno si sa che si sta valutando per renderlo una realtà.

C’è vita oltre gli Skywalker

Durante questa intervista, Kennedy ha rifiutato di approfondire questo progetto, ma almeno è una buona notizia che si prevede di utilizzare una delle storie più avvincenti dell’universo di Star Wars.

La presidente di #Lucasfilm Kathleen Kennedy ci ha parlato del futuro di #StarWars, incluso un film sui Cavalieri della Vecchia Repubblica e cineaste che prendono il timone, così come il ritorno a sorpresa di Palpatine nel trailer di @StarWars #EpisodeIX pic.twitter.com/ HCjEhdlRv7

– MTV NEWS (@MTVNEWS) 16 aprile 2019

Per chi non ricorda, Knights of the Old Republic è nato come videogioco Xbox nel 2003, che ci ha raccontato la storia dei primi Jedi e Sith circa 4000 anni prima della creazione dell’Impero Galattico. Qui abbiamo incontrato vari personaggi e la trama era basata su decisioni complesse che ci hanno fatto scegliere tra il lato chiaro e quello oscuro della forza.

Dopo il successo di “Knights Of The Old Republic” sia su Xbox che su Windows, gli editori di Dark Horse hanno lanciato nel 2006 una serie di fumetti che hanno approfondito ulteriormente questo periodo della saga di Star Wars. Allo stesso modo, sono stati rilasciati due sequel di videogiochi, che non hanno avuto la stessa accoglienza del primo titolo, “Star Wars Knights of the Old Republic II: The Sith Lords” che è arrivato nel 2004 e “Star Wars: The Old Republic” che è stato lanciato nel 2011.

In effetti, per anni ci sono state voci e indizi su un ‘Knights of the Old Republic 3’, ma problemi con la storia e lo sviluppo del gioco, che doveva essere rilasciato su PlayStation 3 e Xbox 360, hanno reso il progetto detenuto dal 2013.

Kennedy ha anche confermato cose che già sapevamo, come ad esempio che David Benioff e DB Weiss, creatori di “Game of Thrones”, stanno sviluppando una nuova trilogia, che in effetti si vocifera che sarà basata su “The Old Republic”. Rian Johnson sta anche lavorando a un’altra trilogia di film, che farà parte del nuovo universo che la Disney cerca di esplorare dopo aver lasciato gli Skywalker alle spalle.

D’altra parte, Kennedy ha anche detto che stanno cercando lavorare con più registe donne per vari progetti all’interno di Star Wars. Infatti, ‘The Mandalorian’, la nuova serie live-action che sarà esclusiva di Disney+, ha i primi registi in alcuni dei suoi capitoli.

Va ricordato che è in fase di sviluppo anche una serie basata su Cassian Andor, con Diego Luna che ripete il ruolo di ‘Rogue One’, così come la serie animata in cui è incluso il ritorno di ‘The Clone Wars’. Oltre all’imminente apertura di “Star Wars: Galaxy’s Edge”, la nuova espansione dei parchi Disney.

Cioè, Lucasfilm e Disney stanno attualmente preparando molti progetti in cui Cercano di dimostrare che c’è vita oltre gli Skywalker e possono funzionare senza dipendere da loro.