Mass Effect: Andromeda diventerà un mondo aperto con così tanti contenuti che non ti annoierai rapidamente, secondo le nuove informazioni di GameInformer. Invece degli hub lineari del gioco precedente, le mappe ora sono molto più aperte e il giocatore vedrà più varietà nelle diverse attività secondarie, afferma BioWare.

In un’intervista con GameInformer, Mike Gamble, produttore di Mass Effect: Andromeda, ha affermato che il gioco presenterà l’universo più grande fino ad oggi del franchise, con interi pianeti e città non più limitati a sezioni chiuse, come li conosciamo da. la Cittadella per esempio. Alcuni di questi pianeti sono così grandi che puoi esplorarli davvero solo in un ragionevole lasso di tempo con il Nomad (successore del Mako), dice Gamble. Su questi pianeti troverai colonie, dungeon nascosti, minerali e gemme e ancora più segreti.

Questo è il più grande che abbiamo mai visto, in termini di numero di contenuti. Anche se abbiamo molte aree diverse in cui andare, vogliamo fare in modo che ogni volta che vai in quelle aree, te le ricordi. Alcuni pianeti sono sul percorso critico; altri sono completamente opzionali. BioWare offre molto da fare quando esplori, ma vuole mantenere una discreta quantità di optional in modo che il giocatore possa scegliere quanto vuole investire nell’esperienza.

Come accennato in precedenza, anche le missioni Lealtà di Mass Effect 2 stanno facendo il loro ritorno. Questa volta non sono necessari per ottenere il miglior finale o aggiornare la tua squadra, ma sono l’unica volta in cui i singoli personaggi sono sotto i riflettori. Se segui solo la storia principale, imparerai molto meno sul tuo equipaggio che se trascorri del tempo in queste missioni secondarie.

Su quei pianeti puoi anche incontrare basi nemiche, che puoi poi conquistare con furtività o forza bruta. Queste basi contengono armi e armature che vale la pena provare, dice Gamble. Un altro modo per ottenere armi dai pianeti è scansionare strane rocce e minerali e quindi estrarre materiali di fabbricazione. Con quei materiali puoi fabbricare armi, armature ed equipaggiamento.

Poi ci sono i cosiddetti super-boss; enormi creature che a volte puoi vedere da grande distanza. Queste non sono battaglie che puoi vincere facilmente al livello 1, no, per questo avrai davvero bisogno di grandi upgrade e magari anche di un po’ di pratica. Un po’ come i draghi di Drage Age: Inquisition. Secondo Gamble, ci saranno più volte in cui sai di non essere pronto, ma vuoi comunque tornare per il bottino umido.

Le aspettative per Mass Effect: Andromeda intanto sono, speriamo di essere spazzati via dai nostri calzini blu Liara a marzo!