Aurore Bergé annuncia la creazione di una commissione sulla genitorialità

Ξ News

Aurore Bergé annuncia la creazione di una commissione sulla genitorialità

La ministra della Solidarietà e della Famiglia, Aurore Bergé, ha annunciato sabato 9 dicembre l’istituzione di un “servizio comunitario per i genitori inadempienti” e la creazione di una commissione che “concreterà proposte” per “rispondere alle sfide della genitorialità”.

“Con il Primo Ministro e il Ministro della Giustizia istituiremo un servizio sociale per i genitori inadempienti, il pagamento di un contributo economico per i genitori di bambini colpevoli di danni causati ad un’associazione di vittime e una multa per i genitori che non si presentano alle udienze. che riguardano i loro figli”, ha detto il ministro in un’intervista a La Tribune Sunday.

Annuncia inoltre la creazione, a partire da lunedì, di“una commissione scientifica, co-presieduta da (lo psichiatra infantile) Serge Hefez e Hélène Roques (autrice di Salviamo i nostri figli) »con “demografi, magistrati, psichiatri infantili, filosofi”. Avranno “sei mesi per farmi proposte concrete” destinate ad “affrontare le sfide della genitorialità oggi” dichiara il ministro.

Il settimanale precisa che i principali ambiti di riflessione dovrebbero vertere sulle opzioni di sostegno per i genitori sopraffatti, sulla risoluzione dei conflitti familiari e sulla gestione della violenza e delle dipendenze tra i giovani. I due volontari saranno circondati da medici, magistrati e sociologi, dalla ricercatrice Irène Théry, dallo psichiatra infantile David Cohen e perfino dalla giudice Alice Grunenwald, aggiunge il giornale.

“Una questione di autorità da ripristinare”

“Ho una certezza: non possiamo fare a meno dei genitori, né senza di loro, né contro di loro”, dice Aurore Bergé, che inizia lunedì “un tour della Francia con i genitori” con una prima tappa vicino ad Angers.

“Evidentemente c’è una questione di autorità da ripristinare, non è né banale né reazionario dirlo. Possiamo vedere chiaramente che i genitori possono sentirsi sopraffatti, disorientati di fronte a nuovi rischi: la sedentarietà, la crescente importanza anche degli schermi. E tutti gli ambienti sociali sono preoccupati” dichiara il ministro, che vuole “restituire ai genitori il posto che spetta loro”. Loro “non possono essere i dimenticati delle nostre politiche pubbliche”.

Lei nega di voler “dare istruzioni, perché non ce ne sono”. “D’altro canto, possiamo sostenere chi si sente solo nei momenti di cambiamento e di ansia, chi vede la propria autorità messa in discussione dagli pseudo-esperti che si schierano su TikTok” precisa.

Evocando “quelle madri che la sera escono in strada per prendere i propri figli e rimetterli sulla retta via” durante le rivolte di fine giugno, Aurore Bergé ritiene che “non possiamo concentrarci solo sulla genitorialità in di fronte alle crisi”.

Corsi online, corsi serali, workshop: sviluppa le tue competenze

Scoprire

“Cosa significa essere genitori?” E dov’è il secondo genitore, spesso il padre? I padri non possono accontentarsi del mantenimento dei figli. La società è arrivata ad accettare che le donne assumano determinati compiti con i bambini da sole, osserva.

Leggi anche la rubrica: Articolo riservato ai nostri abbonati Genitori single: “Tutte le famiglie – e ogni genitore al loro interno – devono avere pari diritti”

Le Monde con l’AFP

gn francia

Aurore Bergé annuncia la creazione di una commissione sulla genitorialità - 1

hot The Wizards – Dark Times: Brotherhood, disponibile su PS VR2


hot “Le eccessive assunzioni e poi i licenziamenti sono una pratica orribile”:…


hot L’operazione Galuga viene lanciata il 12 marzo


hot Final Fantasy VII Ever Crisis raggiunge 7,77 milioni di download


hot Sono arrivati ​​i risultati dell'As d'Or 2024! Duro colpo per Darwin!


hot Una balestra con mitragliatrice, spade a mano inversa e armi...


hot Automata supera gli otto milioni di copie vendute


hot Apple sconsiglia l'uso del riso per asciugare gli iPhone bagnati


hot Le colonne sonore di Persona 3 Portable, Persona 4 Golden e Persona 3 Reload arrivano su vinile


hot Anime Memory senza nome va in onda il 9 aprile



Timothy Stewart

passione per la creazione di siti Web visivamente sbalorditivi e reattivi. Con una straordinaria carriera che dura da oltre 35 anni, si è affermato come imprenditore, ingegnere ed educatore di software. L'esperienza di Timothy va oltre i regni tecnici poiché sostiene anche il reclutamento basato sulla cultura presso SamaRank, riconoscendo l'importanza della diversità e dell'inclusività nella forza lavoro. In quanto fanatico di Twitter, rimane aggiornato sulle ultime tendenze e condivide le sue intuizioni con la comunità online. Riconosciuto per le sue capacità di problem solving, Timothy ha ottenuto riconoscimenti per le sue soluzioni innovative. Con uno stile di comunicazione sottilmente affascinante, si connette senza sforzo con gli altri, promuovendo la collaborazione e guidando il successo.