Call of Duty: Infinite Warfare ci dice di più sul suo pass stagionale

call duty

Call of Duty: Infinite Warfare ci dice di più sul suo pass stagionale

Con Battlefield 1 che ha già iniziato le ostilità e TitanFall 2 che sta affinando il suo arsenale, Call of Duty Guerra infinita è l’ultimo dei colossi FPS a entrare in scena alla fine dell’anno. E, come sempre, non si tratta di farne a meno pass stagionale sempre ben fornito.

Non sorprende che quest’ultimo conterrà quattro DLC distinti al prezzo di 49,99 euro. Se il contenuto del DLC resta per il momento sconosciuto, possiamo facilmente supporre che, come i suoi predecessori, Infinite Warfare proseguirà con l’efficace formula di 4 mappe e una sezione della nuova modalità zombie. Come bonus, questa edizione offrirà anche 10 consegne di rifornimenti rare e non meno di 1000 punti scarto per sbloccare un gran numero di elementi di gioco (armi, skin, emblemi, ecc.), simile al sistema lanciato da Black Ops 3.

Call of Duty: Infinite Warfare ci dice di più sul suo pass stagionale - 1

Se possiamo solo speculare sull’entità dei contenuti di questo pass stagionale, non c’è dubbio che se ne parlerà abbastanza presto. Quindi non resta che fare gli auguri ai più piccoliReparto dell’Infinito un buon inizio nella mischia già infuocata su PC e console.

hot Vengeance Dettagli storia, demoni e DLC


hot Cambiare la posizione dei download di Sony Xperia 1 IV?


hot 7 corsi di formazione per sviluppare le tue competenze di marketing digitale


hot Cambiare la posizione dei download di Pocophone X4 Pro?


hot Cambiare la posizione dei download di Pocophone M4?


hot Social network: i principali KPI da seguire per il tuo brand


hot PlayStation supporterà le passkey come alternativa alla password


hot Accelerazione delle chiamate su WhatsApp grazie ai Contatti preferiti


hot Il CEO di Insight Timer sconvolto dal brusco cambiamento di Apple nelle regole dell'App Store


hot I giocattoli ___ contengono malware?



Martin Jenkins

individuo dedicato con una profonda passione per la tecnologia e il gioco. Ha proseguito gli studi in Ingegneria Informatica a Montgomery, affinando le sue capacità e conoscenze tecniche. Dalla sua prima educazione al Dollard College, dove ha completato il suo VMBO, fino ai giorni nostri, Martin è stato immerso nell'affascinante mondo dei giochi dal 1992. Abbracciando la sua passione, ha intrapreso una carriera freelance come scrittore di tecnologia e giochi e editore. Attraverso i suoi contenuti perspicaci, Martin condivide la sua competenza ed esperienza con gli altri, offrendo una prospettiva unica sul panorama in continua evoluzione della tecnologia. La sua dedizione incrollabile alimenta la sua ricerca di rimanere in prima linea nel regno digitale.