Guerra Israele-Hamas del 9 dicembre 2023

Ξ News

Guerra Israele-Hamas del 9 dicembre 2023

Il consigliere per la sicurezza ___onale di Israele, Tzachi Hanegbi, ha detto che gli Stati Uniti non hanno comunicato a Israele una scadenza per il completamento delle operazioni militari contro Hamas a Gaza.

“Capiscono che non sono in grado di dire all’IDF quanto tempo ci vuole per raggiungere i suoi obiettivi. La cosa buona è che condividono gli stessi obiettivi. … È corretto supporre che non possiamo misurarlo in settimane, e non sono sicuro che possa essere misurato in mesi”, ha detto Hanegbi.

La CNN aveva precedentemente riferito che i funzionari statunitensi si aspettavano che l’operazione israeliana contro l’estremità meridionale della Striscia di Gaza durasse diverse settimane prima di passare, forse entro gennaio, a una strategia iperlocalizzata di minore intensità mirata specificamente a specifici militanti e leader di Hamas, secondo diversi alti funzionari. funzionari dell’amministrazione. La Casa Bianca è profondamente preoccupata per come si svolgeranno le operazioni israeliane nelle prossime settimane, ha detto un alto funzionario dell’amministrazione americana. Gli Stati Uniti hanno fortemente avvertito Israele in conversazioni “dure” e “dirette”, ha detto il funzionario, che le Forze di Difesa Israeliane non possono replicare il tipo di tattiche devastanti che hanno usato nel nord e devono di più limitare le vittime civili.

Hanegbi ha aggiunto di non credere che i leader di Hamas si aspettassero la portata della risposta israeliana agli attacchi del 7 ottobre, in cui furono uccise circa 1.200 persone.

“Non credo che (Yahya) Sinwar (il capo di Hamas a Gaza) si rendesse conto che l’IDF sarebbe arrivato in qualsiasi punto di Gaza e avrebbe ucciso più di 7.000 terroristi”, ha detto.

“Questa è la stima minima, potrebbe essere più alta perché non sappiamo tutto”, ha aggiunto. “Ci stiamo avvicinando molto ai centri di controllo e comando di Hamas a Jabalia e Shejaiya, le roccaforti della resistenza persistente nel nord della Striscia di Gaza. E nel sud operiamo ferocemente”.

In precedenza, l’esercito israeliano ha lanciato quello che ha definito “un appello urgente” affinché i civili lascino i quartieri della città meridionale di Khan Younis, mentre gli scontri continuano in diverse parti della Striscia.

Sulla minaccia Houthi: Hanegbi ha affermato che Israele è pronto ad agire contro i tentativi dei ribelli Houthi nello Yemen di interrompere la navigazione nel Mar Rosso, se la comunità inter___onale non riuscirà a farlo.

Sabato Hanegbi ha dichiarato al Canale 12 israeliano che il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha parlato con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e i leader europei degli Houthi che prendono di mira le navi mercantili con sospetti legami con Israele.

Netanyahu ha detto loro che “Israele sta dando al mondo il tempo di organizzarsi per evitare che ciò accada”. Ma se non ci sarà un accordo globale, poiché si tratta di una questione globale, agiremo per revocare l’assedio navale”, ha affermato.

La CNN ha riferito questa settimana che gli Stati Uniti stanno valutando la possibilità di rafforzare la protezione per la navigazione commerciale lungo una rotta di navigazione vitale nel Mar Rosso, nel mezzo di una recente serie di attacchi missilistici da parte di militanti sostenuti dall’Iran, secondo funzionari militari.

Guerra Israele-Hamas del 9 dicembre 2023 - 1

hot The Wizards – Dark Times: Brotherhood, disponibile su PS VR2


hot “Le eccessive assunzioni e poi i licenziamenti sono una pratica orribile”:…


hot L’operazione Galuga viene lanciata il 12 marzo


hot Final Fantasy VII Ever Crisis raggiunge 7,77 milioni di download


hot Sono arrivati ​​i risultati dell'As d'Or 2024! Duro colpo per Darwin!


hot Una balestra con mitragliatrice, spade a mano inversa e armi...


hot Automata supera gli otto milioni di copie vendute


hot Apple sconsiglia l'uso del riso per asciugare gli iPhone bagnati


hot Le colonne sonore di Persona 3 Portable, Persona 4 Golden e Persona 3 Reload arrivano su vinile


hot Anime Memory senza nome va in onda il 9 aprile



Timothy Stewart

passione per la creazione di siti Web visivamente sbalorditivi e reattivi. Con una straordinaria carriera che dura da oltre 35 anni, si è affermato come imprenditore, ingegnere ed educatore di software. L'esperienza di Timothy va oltre i regni tecnici poiché sostiene anche il reclutamento basato sulla cultura presso SamaRank, riconoscendo l'importanza della diversità e dell'inclusività nella forza lavoro. In quanto fanatico di Twitter, rimane aggiornato sulle ultime tendenze e condivide le sue intuizioni con la comunità online. Riconosciuto per le sue capacità di problem solving, Timothy ha ottenuto riconoscimenti per le sue soluzioni innovative. Con uno stile di comunicazione sottilmente affascinante, si connette senza sforzo con gli altri, promuovendo la collaborazione e guidando il successo.