La superstar di Matildas, Sam Kerr, spiega perché ha tenuto segreto il suo genere da calciatrice junior: “Uno dei ragazzi ha pianto quando ha scoperto che ero una ragazza”

Ξ News

La superstar di Matildas, Sam Kerr, spiega perché ha tenuto segreto il suo genere da calciatrice junior: “Uno dei ragazzi ha pianto quando ha scoperto che ero una ragazza”

L’attaccante dei Matildas, Sam Kerr, ha rivelato di aver dovuto atteggiarsi da ragazzo solo per ottenere una partita da calciatrice junior prima di essere costretta a smettere di giocare per la sua squadra perché si è ritrovata con gli occhi neri a causa di una partita difficile.

Il sogno di Matildas durante la Coppa del Mondo FIFA sta mandando in frantumi sia la percezione dello sport femminile che i record di spettatori televisivi, ma i ricordi di Kerr servono a ricordarci che il football australiano ha ancora molto lavoro da fare. FARE.

Scrivere nel suo nuovo libro Il mio viaggio verso la Coppa del Mondol’attaccante del Chelsea ricorda di essersi tagliata i capelli corti e di aver finto di essere stata un ragazzo per cinque o sei anni da junior per poter scendere in campo a East Fremantle, appena a sud di Perth.

“Sapevo che sarei stata l’unica ragazza della squadra, ma questo non mi preoccupava affatto”, ha scritto Kerr.

Prima di diventare una star inter___onale, Kerr ha dovuto fingere di essere uno dei ragazzi solo per ottenere una partita di calcio da junior

La superstar di Matildas, Sam Kerr, spiega perché ha tenuto segreto il suo genere da calciatrice junior: "Uno dei ragazzi ha pianto quando ha scoperto che ero una ragazza" - 1

Kerr è ora una delle atlete più riconoscibili d’Australia e gode di un’enorme popolarità ai Mondiali femminili.

La superstar di Matildas, Sam Kerr, spiega perché ha tenuto segreto il suo genere da calciatrice junior: "Uno dei ragazzi ha pianto quando ha scoperto che ero una ragazza" - 3

Kerr si è tagliata i capelli corti con punte bionde smerigliate in modo che potesse fingere di essere un ragazzo mentre giocava a calcio

“Non volevo che mi trattassero in modo diverso solo perché ero una ragazza.

“Ricordo che uno dei ragazzi pianse quando lo trovò. »

Kerr ha dato bene come all’inizio, ma alla fine il fisico è diventato troppo fisico e la sua famiglia ha dovuto intervenire quando è tornata a casa con ferite scioccanti.

“Per quanto fossi brava in campo e per quanto mi divertissi a giocare, le differenze fisiche tra me e i ragazzi alla fine sono diventate troppo pronunciate e il gioco è stato troppo difficile”, ha scritto.

“Un giorno sono tornato a casa da una partita con un altro occhio nero e un labbro sanguinante, ed è stato allora che mio padre e mio fratello hanno detto entrambi: ‘No, non succede più”.

La superstar di Matildas, Sam Kerr, spiega perché ha tenuto segreto il suo genere da calciatrice junior: "Uno dei ragazzi ha pianto quando ha scoperto che ero una ragazza" - 5

La superstar di Matildas, Sam Kerr, spiega perché ha tenuto segreto il suo genere da calciatrice junior: "Uno dei ragazzi ha pianto quando ha scoperto che ero una ragazza" - 7

Kerr era un calciatore di talento fin dalla tenera età. Era anche una ragazzina sfacciata e le è stato chiesto di lasciare la scuola in prima media

“Venivo picchiato così tanto in campo che stava diventando un grosso problema. Papà e il mio allenatore mi hanno fatto sedere e mi hanno detto che stava diventando troppo pericoloso per me continuare a giocare.

“Hanno detto che erano dispiaciuti, ma che non potevo più giocare a calcio. Ho capito le ragioni, ma avevo il cuore spezzato. A quel tempo, nella mia zona non c’erano squadre femminili a cui unirsi, e sapere che non avrei mai più praticato uno sport che amavo così tanto è stato devastante.

Questa brutale introduzione allo sport, tuttavia, ha rafforzato Kerr ed è diventata la migliore calciatrice australiana guadagnando $ 650.000 a stagione giocando per il Chelsea nel Regno Unito.

Questo è di per sé un risultato incredibile, considerando che Kerr è stato rivelato anche nella serie di documentari Disney+. Matilde: Il mondo ai nostri piedi che le è stato chiesto di abbandonare la scuola in prima media per essere “cattiva”.

La superstar di Matildas, Sam Kerr, spiega perché ha tenuto segreto il suo genere da calciatrice junior: "Uno dei ragazzi ha pianto quando ha scoperto che ero una ragazza" - 9

Anche Ellie Carpenter ha giocato con e contro i ragazzi da junior poiché non c’era una squadra di calcio femminile dove viveva.

La superstar di Matildas, Sam Kerr, spiega perché ha tenuto segreto il suo genere da calciatrice junior: "Uno dei ragazzi ha pianto quando ha scoperto che ero una ragazza" - 11

Carpenter e Kerr insieme ai compagni di squadra di Matildas Caitlin Foord e Steph Catley festeggiano sabato sera la loro vittoria ai rigori contro la Francia

Il tuo browser non supporta iframe.

Un’altra stella di Matildas che è cresciuta giocando con i ragazzi è stata Ellie Carpenter, che sognava di rappresentare il suo paese fin dalla giovane età.

“Quando stavo crescendo ero con una squadra maschile, non avevo una squadra femminile”, ha detto Carpenter ai media dopo la vittoria per 2-0 sulla Danimarca nel gruppo di 16 della Coppa del Mondo.

“Sono andato a vedere giocare i Matildas quando avevo 12 anni, e penso che ci fossero 300 persone allo stadio, ma questo significava sempre che giocavo per l’Australia.

“Ho sempre sognato di giocare su questo terreno con le ragazze, e penso che ora se avessi 12 anni, allo Stadium Australia, guarderei il tutto esaurito, come è stato fantastico per loro, le giovani ragazze, i giovani ragazzi vedere Questo.

“Quanto lontano siamo arrivati ​​è semplicemente inimmaginabile. »

Il documentario in sei parti Matildas: The World at Our Feet è ora disponibile per lo streaming su Disney+.

posta quotidiana nel Regno Unito

La superstar di Matildas, Sam Kerr, spiega perché ha tenuto segreto il suo genere da calciatrice junior: "Uno dei ragazzi ha pianto quando ha scoperto che ero una ragazza" - 13

hot Gmail non riceve le email? Prova questi suggerimenti utili?


hot L'attrattiva globale degli anime si consolida con il nuovo film Demon Slayer...


hot Come posso disattivare il mio ID Instagram?


hot Fantasy Evangelion: la collaborazione tra Tower of Fantasy ed Evangelion!


hot Come posso eliminare il mio account Cpanel su Godaddy?


hot GTA 6: Anita Ward risponde al leak, Ring My Bell è...


hot I regni vengono eliminati?


hot Come posso eliminare il mio account Credit Karma nel Regno Unito?


hot Cosa sono i file Epub e come aprirli?


hot FINAL FANTASY VII REBIRTH: ora disponibile su PlayStation 5



Martin Jenkins

individuo dedicato con una profonda passione per la tecnologia e il gioco. Ha proseguito gli studi in Ingegneria Informatica a Montgomery, affinando le sue capacità e conoscenze tecniche. Dalla sua prima educazione al Dollard College, dove ha completato il suo VMBO, fino ai giorni nostri, Martin è stato immerso nell'affascinante mondo dei giochi dal 1992. Abbracciando la sua passione, ha intrapreso una carriera freelance come scrittore di tecnologia e giochi e editore. Attraverso i suoi contenuti perspicaci, Martin condivide la sua competenza ed esperienza con gli altri, offrendo una prospettiva unica sul panorama in continua evoluzione della tecnologia. La sua dedizione incrollabile alimenta la sua ricerca di rimanere in prima linea nel regno digitale.