Livello CP e CE1 in aumento nel Lot-et-Garonne: gli scolari di Tonneins danno l’esempio

Ξ News

Livello CP e CE1 in aumento nel Lot-et-Garonne: gli scolari di Tonneins danno l’esempio

l’essenziale

I risultati delle valutazioni ___onali 2023 in CP e CE1 sono in aumento nel Lot-et-Garonne. In particolare presso la scuola elementare Jean-Macé de Tonneins che fa parte della rete educativa prioritaria.

Sulla strada che porta questo martedì, all’alba, alla riva destra affacciata sulla Garonna, più precisamente a Tonneins, giungono via radio i commenti sulla pubblicazione dell’indagine pisana dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse). Il Programma per la Valutazione Inter___onale degli Studenti (Pisa) è uno studio condotto ogni tre anni tra i quindicenni delle scuole pubbliche e private. Ciò indica quest’anno che il livello generale sta diminuendo. Soprattutto in Francia. E soprattutto in matematica. Alcuni parlano di “caduta”.

La direzione dei servizi educativi ___onali dipartimentali del Lot-et-Garonne (DSDEN) ha scelto questo Martedì Nero per comunicare il miglioramento “serio” dei risultati in CP e CE1 nel dipartimento mettendo in risalto la scuola Jean-Macé di Tonneins. , 10 classi, 141 studenti (numeri in diminuzione) e 11 docenti.

Alle 8,45, sotto lo sguardo della direttrice Cyndie Gouyou, avvolta nel suo piumino giallo, i piccoli scolari toninquais, protagonisti della giornata, con lo zaino in spalla, entrano nello stabilimento. Alle 9 è atteso l’ispettore dell’accademia – direttore dei servizi dipartimentali dell’Educazione ___onale del Lot-et-Garonne (IA-Dasen) Patrice Lemoine. Arriverà alle 10.15 con le scuse e con un sorriso. Porta buone notizie.

L’urto matematico

Recentemente ha ricevuto i risultati consolidati delle valutazioni ___onali dei risultati degli studenti CP, CE1 e 6° anno in francese e matematica – organizzate ad ogni inizio di anno scolastico dal ministero.
Nel Lot-et-Garonne si stanno facendo progressi su quasi tutte le competenze valutate. In matematica, ad esempio, l’aumento è molto evidente nelle competenze “risolvere problemi” (+1,1 punti in CP e +3,5 punti in CE1) o anche “mettere un numero su una linea graduata” (+0,8 punti in CP e +4,3 punti nel CE1).

Come Agen, Fumel, Sainte-Livrade e Villeneuve, Jean-Macé a Tonneins rientra nella rete educativa prioritaria (REP). Il tasso di successo di CE1 Toninquais per la famosa abilità “mettere un numero su una linea graduata” è del 62% mentre il tasso di REP ___onale è del 54,4%. Escludendo REP, è pari al 62%. Queste percentuali sono significative. Gli scolari di Jean-Macé (e quelli di Victor-Hugo e Jules-Ferry) danno l’esempio.

Classe divisa

La brillante dimostrazione si svolge nella classe di Béatrice Normand (CE1) dove Pascal Lemoine segue una sessione di matematica. Il problema è: “Ci sono 18 piatti conservati nell’armadio. Axel ne impiega 5 per apparecchiare la tavola. Quanti piatti sono rimasti nella credenza? “. Questo sarà facilmente risolto per i bambini attenti. Il vicino del signor Lemoine farà i calcoli anche nella sua testa.

La classe è divisa. Ce ne sono dieci. Un vantaggio, vero? “Sì”, sottolinea IA-Dasen, “a condizione che l’insegnante modifichi la sua pratica e si comporti come se fosse con un gruppo di 30 studenti. »

È il caso di Béatrice Normand. Lei è molto attenta. “Questo mi permette di dedicarmi completamente agli studenti”, spiega l’insegnante. Con 20 anni di esperienza, l’anno scorso ha seguito una formazione sull’uso dei bastoni.

Interrogata su questi buoni risultati, Cyndie Gouyou preferisce rimanere umile, fiduciosa che i risultati forse erano stati deboli da diversi anni. Il segreto del successo della scuola Jean-Macé risiede forse in questa umiltà.

Livello CP e CE1 in aumento nel Lot-et-Garonne: gli scolari di Tonneins danno l'esempio - 1

“Gli insegnanti avevano la capacità di sviluppare scenari abili”

Pascal Lemoine, ispettore dell’accademia – direttore dei servizi educativi ___onali dipartimentali del Lot-et-Garonne, sottolinea il lavoro svolto presso la scuola Jean-Macé de Tonneins.

Perché avete scelto di mettere sotto i riflettori la scuola elementare Jean-Macé de Tonneins?

Pascal Lemoine.- “La scuola Jean-Macé ha buoni risultati. Ha lavorato su obiettivi specifici con formatori, team, consulenti ma soprattutto con insegnanti che hanno raggiunto i loro obiettivi in ​​modo incoraggiante e persino entusiasta. Abbiamo la capacità, attraverso valutazioni ___onali, di identificare determinati problemi e quindi di mettere in atto strategie che riducano queste difficoltà. E superarli. Siamo qui in una scuola di educazione prioritaria dove non è così facile far sì che gli studenti abbiano successo quando non hanno codici culturali e linguaggi sufficientemente sviluppati. Ciò significa una capacità da parte degli insegnanti di sviluppare scenari abili. »

Qual è secondo te il segreto del successo di Tonneins?

PL- “Si tratta di concentrarsi su obiettivi semplici facendo scelte strategiche condivise e perseguendole nel lungo periodo con gentilezza nei confronti degli studenti. Non ha senso perdere la pazienza o credere che qualsiasi forma di pressione possa essere utile agli studenti. Sono necessari un buon clima, fiducia e strumenti ben progettati e regolari.
Uno studente che partecipa a una sessione di decodifica e codifica quattro volte al giorno – decodificando le lettere per tradurle in suono e viceversa – progredirà molto più velocemente di uno studente che ha più tempo concentrato sullo stesso momento. La sua capacità di concentrazione non gli permette di durare un’ora. È meglio fare quattro volte dieci minuti che due volte all’ora al giorno, cosa non intuitiva per tutti. »

Qual è la situazione nel Lot-et-Garonne a livello ___onale?

PL- “Nel Lot-et-Garonne, stiamo entrando in una fase di miglioramento molto incoraggiante. C’è il miglioramento dei risultati dei brevetti: +5%, che è tanto se ci riferiamo ad altre unità di misura come l’inflazione. Al diploma di maturità stiamo aumentando i nostri risultati mentre i risultati ___onali sono leggermente in calo.

Sono misure leggere ma c’è una dinamica nel dipartimento che è molto positiva. E al 1° livello aspettavamo questi risultati, aspettavamo il feedback dal livello ___onale per avere risultati davvero consolidati. Abbiamo notato che i risultati sono stati favorevoli in molti luoghi del dipartimento, il che è positivo. Tutti gli sforzi compiuti da tutte le parti interessate stanno dando i loro frutti. Siamo sulla strada giusta. »

Livello CP e CE1 in aumento nel Lot-et-Garonne: gli scolari di Tonneins danno l'esempio - 1

hot Accendi la torcia – Droid Turbo?


hot Come sfocare lo sfondo dell'iPhone 7?


hot Il manga Yu-Gi-Oh Go Rush giunge al termine


hot Posso abilitare le estensioni in modalità di navigazione in incognito? Come?


hot Come capovolgere la fotocamera sull'iPhone Omegle?


hot Final Fantasy VII Rebirth – Come sbloccare il servizio traghetti


hot Come gestire i tuoi abbonamenti Google Play su Android?


hot Qual è il marchio sulle armi dei giocatori della NFL?


hot Come faccio a eliminare definitivamente il mio account aziendale Instagram?


hot Il manga della Kimetsu Academy termina con il sesto volume



Russell Morgan

forte background formativo e passione per la programmazione. Dopo aver studiato presso la prestigiosa Università di Scienze Applicate di Monaco, ha approfondito le sue conoscenze ottenendo un MS in Ingegneria Informatica presso l'Università di Santa Clara nel 2006. Armato di una profonda conoscenza dei principi dell'ingegneria informatica, Russell si immerge nel mondo della programmazione con grande entusiasmo . Dalla scrittura di codice elegante all'affrontare sfide complesse, abbraccia le complessità del regno digitale. Espandendo costantemente il suo set di competenze, Russell rimane all'avanguardia della tecnologia, sempre alla ricerca di nuove opportunità per innovare e creare soluzioni trasformative.