Newcastle furioso dopo il rigore deciso all’ultimo minuto nel sorteggio di Champions League del PSG

champions

Newcastle furioso dopo il rigore deciso all’ultimo minuto nel sorteggio di Champions League del PSG

Martedì un rigore di Kylian Mbappé al 98′ è valso al Paris Saint-Germain l’1-1 in Champions League contro il Newcastle United, consentendo al club francese di qualificarsi per gli ottavi di finale e lasciando gli avversari in serio pericolo di accedere alla fase a gironi . Uscita.

Pubblicato il: 29/11/2023 – 05:00

3 minuti

Sembrava che il Newcastle – vincitore per 4-1 nell’incontro al St James’ Park il mese scorso – avrebbe lasciato il Parigi con tutti e tre i punti nell’incontro del Gruppo F grazie al gol di apertura al 25′ di Alexander Isak.

Il PSG era a corto di idee quando ha avuto la possibilità di salvare un pareggio nei minuti di recupero quando il VAR ha deciso che un fallo di mano di Tino Livramento in area meritava un rigore.

Mbappé non sbaglia e il PSG conserva il secondo posto nel girone dietro al Borussia Dortmund, vincitore 3-1 in casa del Milan e qualificato agli ottavi.

I campioni di Francia si uniranno a loro vincendo in casa del Dortmund nell’ultima partita del girone, mentre il Newcastle ora deve vincere in casa contro il Milan e sperare che il PSG commetta un errore.

“Penso che sia stata una decisione sbagliata”, ha detto l’allenatore del Newcastle Eddie Howe riguardo al rigore. “È estremamente frustrante per noi perché a quel punto sai quanto poco tempo per giocare è rimasto, ma per ora non possiamo farci niente. »

La squadra di Howe sarebbe stata eliminata con una sconfitta, quindi almeno resta in corsa, mentre evitare la terza sconfitta in cinque partite della fase a gironi permette al PSG di scongiurare la minaccia di una prima elimi___one dalla Champions League prima degli ottavi sotto la guida del Qatar. era. .

“Avremmo dovuto vincere, senza dubbio. Penso che la nostra prestazione sia stata molto completa”, ha detto l’allenatore del PSG Luis Enrique. “Siamo stati migliori del Newcastle, ma questo è il calcio”, ha aggiunto prima di affermare di non aver assistito al rigore cruciale. “Non mi dedico alla revisione delle decisioni del VAR. Mi dedico esclusivamente a migliorare la mia squadra. »

Il PSG ha regolarmente faticato a impressionare in Champions League negli ultimi dieci anni, ma mai più di questa stagione, e il gol nel finale di Mbappé – il suo 17esimo della stagione – li ha fatti uscire di prigione.

Mbappé, che indossava la fascia da capitano mentre Marquinhos era assente, ha spesso faticato ad avere un impatto sulla partita ritrovandosi stretto tra i difensori del Newcastle Kieran Trippier e Jamaal Lascelles.

Gli ospiti si sono organizzati per contrastare i padroni di casa e la tattica ha funzionato per lo più, almeno dopo che il PSG era quasi passato in vantaggio in nove minuti.

Achraf Hakimi si è unito a Randal Kolo Muani sul Paris subito prima di entrare in area e lanciare un cross basso per Mbappe, il cui tentativo di tacco è stato parato da Nick Pope.

Isak apre la partitura

Il PSG non è stato aiutato da un’altra prestazione traballante del portiere italiano Gianluigi Donnarumma, che è diventata una tendenza preoccupante.

È stato il suo passaggio inadeguato a portare Hakimi a perdere il possesso palla al 12′, permettendo a Miguel Almiron di crossare per Isak che tira alto su segnalazione anticipata.

La squadra di Premier League passa poi in vantaggio quando Livramento corre incontrastato al limite dell’area per servire Almiron per un tiro che Donnarumma riesce solo a parare sui piedi del grato Isak.

Il Newcastle ha poi ricordato perché ha avuto la migliore difesa dell’Inghilterra la scorsa stagione insieme ai campioni del Manchester City, mentre si è seduto e ha negato a Mbappé, Ousmane Dembele e Kolo Muani lo spazio che desideravano.

Ma anche il PSG spreca occasioni, con Mbappé che serve Dembélé per un tiro che viene bloccato nel recupero del primo tempo, mentre quest’ultimo viene respinto da Pope in tuffo ai suoi piedi poco dopo la ripresa.

Pope ha effettuato una splendida parata al 66′ per negare il sostituto Bradley Barcola dopo essere stato posizionato da Mbappe.

Il PSG ha quindi chiesto furiosamente un rigore quando Hakimi è stato sbilanciato da Anthony Gordon, ma un controllo del VAR ha concluso che nulla valeva un calcio di rigore, e anche un reclamo per pallamano contro l’adolescente Lewis Miley pochi istanti dopo è stato escluso. respinto.

Pope para nuovamente su Mbappé all’87’, ma la resistenza del Newcastle è stata finalmente annullata quando l’ufficiale polacco del VAR ha chiamato l’arbitro Szymon Marciniak al monitor per esaminare un possibile fallo di mano di Livramento.

La ricompensa è stata dura, ma Mbappé ha colto l’occasione per pareggiare.

(AFP)

Newcastle furioso dopo il rigore deciso all'ultimo minuto nel sorteggio di Champions League del PSG - 1

hot Vengeance Dettagli storia, demoni e DLC


hot Cambiare la posizione dei download di Sony Xperia 1 IV?


hot 7 corsi di formazione per sviluppare le tue competenze di marketing digitale


hot Cambiare la posizione dei download di Pocophone X4 Pro?


hot Cambiare la posizione dei download di Pocophone M4?


hot Social network: i principali KPI da seguire per il tuo brand


hot PlayStation supporterà le passkey come alternativa alla password


hot Accelerazione delle chiamate su WhatsApp grazie ai Contatti preferiti


hot Il CEO di Insight Timer sconvolto dal brusco cambiamento di Apple nelle regole dell'App Store


hot I giocattoli ___ contengono malware?



Billy Jones

un esperto di iPhone, iPad e MacBook Apple. Con una profonda conoscenza dei prodotti Apple, assisto da anni privati e aziende nell'ottimizzazione delle loro esperienze con i dispositivi Apple. Al di là della mia abilità tecnologica, sono l'orgoglioso fondatore di una società di consulenza per giocatori online globale (expat), dove fornisco guida e supporto ad altri giocatori in tutto il mondo. Come giocatore di Playstation di lunga data, attualmente mi sto immergendo nel mondo dei giochi su PS5. Oltre alle mie passioni per la tecnologia e i giochi, sono un professionista IT, un fisico da poltrona e un giullare nel cuore, sempre pronto a portare un sorriso a chi mi circonda.