Quattro dipartimenti dell’Alvernia-Rodano-Alpi in allerta neve, ghiaccio e valanghe

dell

Quattro dipartimenti dell’Alvernia-Rodano-Alpi in allerta neve, ghiaccio e valanghe

Quattro dipartimenti dell'Alvernia-Rodano-Alpi in allerta neve, ghiaccio e valanghe - 1

Foto illustrativa della neve in città. © Tim Douet

Mercoledì 29 novembre, in quattro dipartimenti dell’est della regione Alvernia-Rodano-Alpi è mantenuta la vigilanza gialla in caso di neve, ghiaccio o pericolo di valanghe.

L’inverno è arrivato in Alvernia-Rodano-Alpi e questo si fa sentire con l’arrivo delle temperature negative questa settimana e delle nevicate sulle cime delle Alpi settentrionali, ad altitudini a volte piuttosto basse, con il limite di pioggia/neve che martedì è sceso a 600 m. Mercoledì il volume sarà un po’ più elevato, mentre nel tardo pomeriggio sono previste ulteriori nevicate tra gli 800 ei 1000 ma est della regione.

A causa del calo delle temperature e delle nevicate, quattro dipartimenti dell’Alvernia-Rodano-Alpi sono ancora in allerta gialla per neve, ghiaccio o rischio valanghe. Fino a mezzogiorno, poi la sera, questo mercoledì occorrerà cautela se dovete percorrere le strade dell’Ain, della Savoia e dell’Alta Savoia.

Il rischio valanghe resta elevato

Prendete precauzioni anche se avete intenzione di andare in montagna e informatevi sulle condizioni della neve e sui rischi associati. A metà settimana il rischio valanghe è molto elevato nelle Alpi settentrionali, il che spinge Météo France a mettere in allerta gialla valanghe nell’Alta Savoia, Savoia e Isère.

Come martedì, dieci vaste aree si trovano a rischio valanghe di grado 3.

  • Livello 3: Aravis, Beaufortain, Chablais, Monte Bianco, Alta Tarentaise, Vanoise, Maurienne, Alta Maurienne, Belledonne, Grandes-Rousses, Oisans
  • Livello 2 : Vercors, Certosa, Bauges

Quattro dipartimenti dell'Alvernia-Rodano-Alpi in allerta neve, ghiaccio e valanghe - 3Quattro dipartimenti dell'Alvernia-Rodano-Alpi in allerta neve, ghiaccio e valanghe - 5

gn francia

Quattro dipartimenti dell'Alvernia-Rodano-Alpi in allerta neve, ghiaccio e valanghe - 7

hot L'evoluzione del gioco online: i 25 giochi più popolari di tutti i tempi


hot Quali sono i prerequisiti per iscriversi a un Data Science Bootcamp Online?


hot L'impatto del volontariato sulle iscrizioni universitarie e sulle carriere future


hot Formazione CISSP demistificata: preparazione alla resilienza informatica


hot La star di League of Legends Faker afferma di essere il migliore Hwei...


hot Costruire un portale online CBD magnetico: passi verso il successo


hot Sciroppo di THC e giocatori: un tuffo nei potenziali miglioramenti del focus


hot The Boys Stagione 4: data di uscita, cast e informazioni sulla storia


hot Cartuccia THC: una guida completa


hot Bandle Tale: una recensione della storia di League of Legends



Martin Jenkins

individuo dedicato con una profonda passione per la tecnologia e il gioco. Ha proseguito gli studi in Ingegneria Informatica a Montgomery, affinando le sue capacità e conoscenze tecniche. Dalla sua prima educazione al Dollard College, dove ha completato il suo VMBO, fino ai giorni nostri, Martin è stato immerso nell'affascinante mondo dei giochi dal 1992. Abbracciando la sua passione, ha intrapreso una carriera freelance come scrittore di tecnologia e giochi e editore. Attraverso i suoi contenuti perspicaci, Martin condivide la sua competenza ed esperienza con gli altri, offrendo una prospettiva unica sul panorama in continua evoluzione della tecnologia. La sua dedizione incrollabile alimenta la sua ricerca di rimanere in prima linea nel regno digitale.