Svizzera: non così neutrale adesso?, di Angélique Mounier-Kuhn (Le Monde diplomatique

Ξ News

Svizzera: non così neutrale adesso?, di Angélique Mounier-Kuhn (Le Monde diplomatique

Svizzera: non così neutrale adesso?, di Angélique Mounier-Kuhn (Le Monde diplomatique - 1

JLui l’intera ___one svizzera ha assistito con trepidazione a Ginevra, invasa da giornalisti e servizi di sicurezza, che ha steso il tappeto rosso per i presidenti di Stati Uniti e Russia il 16 giugno 2021. Questo primo incontro faccia a faccia tra Joe Biden e Vladimir Putin si è svolto nel un’atmosfera di tensione crescente, tra sanzioni diplomatiche ed espulsioni. La Svizzera ha accolto in modo neutrale i leader delle due maggiori potenze nucleari mondiali nella speranza di rilanciare il dialogo. Il precedente nella mente degli svizzeri è stato il primo vertice Reagan-Gorbaciov nel novembre 1985; anche sulle rive del Lago di Ginevra era iniziata la tornata di negoziati che alla fine portò alla fine della Guerra Fredda.

Trentacinque anni dopo, gli svizzeri volevano credere che lo “spirito di Ginevra” potesse compiere un altro miracolo. Il paese stava già anticipando il vantaggio reputazionale che ne sarebbe derivato da questa giornata memorabile. “Questo incontro è positivo per la credibilità della Svizzera nel mondo: un piccolo stato neutrale che ispira fiducia e unisce forte democrazia e stabilità sociale”, ha detto alla stampa il ministro degli esteri Ig___o Cassis dei liberali (FDP). “Piccola Svizzera, teatro della grande politica”, annunciava il Nuova Zürcher ZeitungIl principale quotidiano conservatore di Zurigo.

Sappiamo cosa è successo dopo. Il tentativo di dialogo è fallito. Dopo diverse sessioni a Ginevra, un incontro finale previsto per il 24 febbraio 2022 tra il segretario di Stato americano Antony Blinken e il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov è stato annullato all’ultimo momento quando la Russia ha invaso l’Ucraina, un’offensiva che Berna ha subito condannato come una ‘flagrante violazione del diritto inter___onale».

Nessuno sa esattamente cosa sia la neutralità e tutti, in Svizzera e non solo, la interpretano a modo loro. Non capiscono quanto sia importante per l’identità ___onale

Sasha Zala

Sconvolgendo gli equilibri europei, la guerra ha isolato la Svizzera, un paese a cui attribuisce grande importanza (…)

Articolo completo: 1.928 parole.

Questo articolo può essere letto dagli abbonati

worlddiplo

Svizzera: non così neutrale adesso?, di Angélique Mounier-Kuhn (Le Monde diplomatique - 3

hot Come mostrare i tag su Instagram?


hot Onenote: per sincronizzare questo blocco appunti, accedi al messaggio?


hot Come modificare il browser predefinito su Android?


hot Come faccio a eliminare Evernote?


hot Il manga Champions of the Continent è ufficialmente terminato


hot Posso ottenere Adobe Illustrator senza abbonamento?


hot Come posso eliminare definitivamente Monkey?


hot Skin equipaggio Fortnite marzo 2024: Katt | Data di uscita, prezzo...


hot Cosa vedono gli amici quando disattivi Snapchat?


hot Edge per Android: come cancellare la cronologia e i dati di navigazione?



Nicholas Ross

esperto professionista nel mondo dei Mac e della tecnologia Apple. Con uno straordinario viaggio di 22 anni nell'utilizzo dei Mac, Nicholas ha coltivato una profonda conoscenza ed esperienza nei prodotti Apple. Con 12 anni di esperienza di lavoro e collaborazione con Apple, ha acquisito preziose informazioni sulle complessità di iOS, iPadOS e tvOS. In qualità di consulente per la sicurezza iOS, iPadOS e tvOS dedicato, Nicholas ha messo a disposizione la sua esperienza attraverso la propria attività di consulenza dal 2007. La sua passione per la tecnologia Apple, unita al suo impegno per la sicurezza, gli consente di aiutare le persone e le organizzazioni a navigare in un ambiente in continua evoluzione panorama della sicurezza digitale.