Un sogno che si avvera per Jeff Petry

Ξ News

Un sogno che si avvera per Jeff Petry

Erano tutti sorrisi quando il difensore Jeff Petry è apparso mercoledì davanti ai media di Detroit.

Ceduto ai Red Wings dai Montreal Canadiens il giorno prima, il veterano 35enne ha spiegato che stava vivendo un sogno d’infanzia. Il destro è cresciuto nel Michigan, con suo padre, Dan Petry, che ha lanciato per molti anni per i Detroit Tigers.

“Sono cresciuto guardando questa squadra e mi sono sempre immaginato di indossare questa maglia”, ha detto Petry durante una conferenza stampa alla Little Caesars Arena. Nella mia mente, mi sono sempre chiesta se ne avrei avuto la possibilità. È possibile? Mi sono detto che forse avrei giocato una stagione (a Detroit) alla fine della mia carriera o quando si fosse presentata l’opportunità. Ricevere questa chiamata ieri è stato davvero un momento speciale.

Un padre orgoglioso

Con i Red Wings, Jeff Petry indosserà il numero 46. Questo è il numero indossato da suo padre con la maggiore squadra di baseball di Detroit. I Wings hanno pubblicato un post sul loro account X per annunciarlo. A quel tempo, il padre del giocatore di hockey lavorava in televisione. Quest’ultimo è un analista per i giochi Tigers.

“Mio padre lavorava. Mi ha mandato un piccolo messaggio, dove mi ha detto che era molto onorato e che davvero non se l’aspettava”, ha detto Jeff Petry, che in precedenza indossava il numero 26 con il canadese e i pinguini, così come il numero 2. con gli Edmonton Oilers.

“Avrò la possibilità di vedere mio figlio giocare per la squadra della sua infanzia e di vederlo con questa magnifica maglia, ha dichiarato Dan Petry, durante la trasmissione della partita di martedì tra Tigers e Minnesota Twins. . Sarà davvero speciale. Spero di poter assistere a molte partite.

Grazie a Hughes

Inoltre, Jeff Petry ha voluto ringraziare il direttore generale del canadese, Kent Hughes, per averlo ceduto ai Red Wings. Ricordiamo che il CEO di CH aveva acquisito i Pittsburgh Penguins la scorsa settimana nella transazione mostruosa che coinvolgeva i San Jose Sharks ed Erik Karlsson.

“Non c’è mai una garanzia, ma (Hughes) mi ha chiesto dove volevo essere scambiato. Fare quello che ha fatto per me è fantastico. Detroit è stata la mia prima scelta. »

Martedì, Hughes ha spiegato che non ha mai voluto che Petry lavorasse per gli Habs nel 2023-24 e voleva accontentarlo rapidamente.

“Sono della scuola di pensiero secondo cui dovresti provare a fare le cose giuste per i giocatori e per gli umani in generale. Ho chiamato Jeff e gli ho detto che sapevo che non si aspettava davvero una mia chiamata. Ha quattro ragazzini che dovrebbero tornare a scuola tra due settimane”, ha detto Hughes.

journaldemontreal

Un sogno che si avvera per Jeff Petry - 1

hot Lollipop Chainsaw RePOP presenta un modello Juliette ristrutturato


hot Crunchyroll lancia l'app per le smart TV LG


hot The Wizards – Dark Times: Brotherhood, disponibile su PS VR2


hot “Le eccessive assunzioni e poi i licenziamenti sono una pratica orribile”:…


hot L’operazione Galuga viene lanciata il 12 marzo


hot Final Fantasy VII Ever Crisis raggiunge 7,77 milioni di download


hot Sono arrivati ​​i risultati dell'As d'Or 2024! Duro colpo per Darwin!


hot Una balestra con mitragliatrice, spade a mano inversa e armi...


hot Automata supera gli otto milioni di copie vendute


hot Apple sconsiglia l'uso del riso per asciugare gli iPhone bagnati



Martin Jenkins

individuo dedicato con una profonda passione per la tecnologia e il gioco. Ha proseguito gli studi in Ingegneria Informatica a Montgomery, affinando le sue capacità e conoscenze tecniche. Dalla sua prima educazione al Dollard College, dove ha completato il suo VMBO, fino ai giorni nostri, Martin è stato immerso nell'affascinante mondo dei giochi dal 1992. Abbracciando la sua passione, ha intrapreso una carriera freelance come scrittore di tecnologia e giochi e editore. Attraverso i suoi contenuti perspicaci, Martin condivide la sua competenza ed esperienza con gli altri, offrendo una prospettiva unica sul panorama in continua evoluzione della tecnologia. La sua dedizione incrollabile alimenta la sua ricerca di rimanere in prima linea nel regno digitale.