VIDEO. “Adesso possiamo ammetterlo”: finalmente sappiamo chi ha abbattuto i cartelli del Tarn, e perché

Ξ News

VIDEO.  “Adesso possiamo ammetterlo”: finalmente sappiamo chi ha abbattuto i cartelli del Tarn, e perché

Per una settimana i pannelli del Tarn sono stati capovolti, hanno ammesso in video gli autori, perché hanno agito.

“Ci fa bene, lo possiamo riconoscere adesso, gli agricoltori membri della FDSEA e della JA du Tarn, da una settimana, sono tornati nei nostri dipartimenti”, ha annunciato Christophe Rieunau, segretario generale della FDSEA du Tarn, con un sorriso.

Molte città alla fine di ottobre si sono addirittura svegliate con la testa all’ingiù, perché i cartelli segnaletici agli ingressi delle città erano stati capovolti. Mazamet, Gaillac, Teuillet, Vénès, Castres, Cadalen… L’elenco era molto lungo.

Leggi anche:

La “banda dei relatori” colpisce ancora: diversi comuni si ritrovano sottosopra

“Per il simbolo”, ha detto il contadino in un video pubblicato sui social media. “Perché da troppo tempo in questo Paese, quando si parla di tema agricolo, si cammina a testa in giù. Accumuliamo standard, divieti, restrizioni… E non garantiamo mai la capacità di cui disponiamo nelle nostre aziende agricole per metterli in atto”.

“I nostri piccoli paesi di campagna, lontani da tutto, simboleggiano fortemente la ruralità, la nostra terra. È la definizione stessa di ciò che siamo: agricoltori, amanti della terra, di questa terra che scorre nelle nostre vene. Contrariamente a tutti i luoghi comuni che si sentono da destra a sinistra, siamo i primi attori del settore”, ha insistito Christophe Rieunau, annunciando una prossima manifestazione ad Albi il 14 novembre.

Ma allora… chi spostava i pannelli a settembre?

Coloro che possono essere citati come membri della “banda del panel” sono stati sospettati in primo luogo, perché il Tarn era già stato bersaglio di scherzi i cui autori non sono stati ancora trovati. Nel settembre 2023 la segnaletica era stata semplicemente spostata e installata, quasi con precisione professionale, all’ingresso dei comuni sbagliati.

Leggi anche:

Tolosa, Gaillac, Mazamet… Un commando di burloni si scambia cartelli all’ingresso di diverse città

I sindaci del Tarn hanno ritenuto che lo scherzo fosse durato abbastanza a lungo, era stato posizionato un corrimano.

gn francia

VIDEO. “Adesso possiamo ammetterlo”: finalmente sappiamo chi ha abbattuto i cartelli del Tarn, e perché - 1

hot Come posso eliminare il mio account Credit Karma nel Regno Unito?


hot Cosa sono i file Epub e come aprirli?


hot FINAL FANTASY VII REBIRTH: ora disponibile su PlayStation 5


hot Come eseguire lo screenshot in VR?


hot Come mettere in evidenza su Instagram senza pubblicare?


hot Crunchyroll Boss vuole esaminare i sottotitoli generati dall'intelligenza artificiale


hot Microsoft Teams: non siamo riusciti a completare la chiamata?


hot Come aggiungere due foto alla storia di Instagram?


hot Come si elimina un account e-mail Icloud?


hot Come aggiornare Ios 8 0 su Iphone 4?



Alice Ross

uno scrittore freelance con sede a Hong Kong. Il mio viaggio nel mondo della scrittura è iniziato con un profondo interesse per la salute e il fitness. Essendo appassionato di mantenere uno stile di vita sano, ho deciso di ampliare le mie conoscenze in questo campo. In qualità di esperta di perdita di peso, aiuto le persone a raggiungere i propri obiettivi di fitness attraverso strategie e supporto personalizzati. Oltre alla mia esperienza nella gestione del peso, possiedo un solido background nel marketing digitale, specializzato in SEO, SMO, SEO locale, ORM, PPC e campagne relative alla salute. Combinando le mie capacità di scrittura con la mia esperienza nel marketing digitale, mi sforzo di fornire contenuti di grande impatto che ispirino e consentano agli altri di condurre una vita più sana.