Red Dot Conference – GIOCO e Red Dot.

La Red Dot Conference e il Red Dot Design Award si svolgeranno a Berlino il 23 e 24 ottobre. Il premio riconosciuto a livello inter___onale, assegnato dal Design Zentrum Nordrhein Westfalen dal 1955 (fino al 2000 Design Innovations), premia risultati e idee con un’eccezionale qualità del design. Il fatto che i giochi stiano diventando una parte sempre più importante della società e rivestano un’importanza particolare nel settore creativo viene preso in considerazione con il secondo collegamento interdisciplinare consecutivo nell’ambito del Red Dot di Berlino.

“Gli iniziatori del Red Dot hanno riconosciuto che i giochi sono il motore dell’innovazione per sviluppi e design spettacolari e rivoluzionari. In tal modo, supportano la nostra visione secondo cui l’importanza dei giochi non dovrebbe essere limitata al solo mezzo di intrattenimento”, spiega Thorsten Unger, amministratore delegato di GAME, il rinnovato impegno dell’associazione nei confronti di Red Dot.

Secondo GAME e gli iniziatori, l’industria dei giochi è diventata la disciplina suprema dell’industria dell’intrattenimento. Applicazioni 3D contemporanee, ambienti fotorealistici e nuovi sviluppi come gli occhiali Oculus Rift sono impensabili senza il potere innovativo dei creatori di giochi. Il potenziale dei videogiochi viene sempre più riconosciuto e sfruttato dai professionisti della comunicazione e della pubblicità, eppure i mondi dei pixel sono un nuovo territorio per molti designer, consulenti PR e responsabili marketing, anche tecnicamente esperti.

Red Dot Conference – GIOCO e Red Dot

“Define Game Design”, una conferenza con noti esperti del settore, spiegherà lo stato attuale delle cose e presenterà le possibilità tecniche ed economiche il 23 ottobre 2014 a Berlino. La conferenza, che si è tenuta per la seconda volta al Café Moscow Berlin dopo il grande successo del 2013, intende mediare tra il mondo del gioco e quello della comunicazione. Il Prof. Dr. Peter Zec, promotore e CEO di Red Dot, apre l’evento. Il moderatore è Daniel Budiman, co-fondatore di Rocket Beans Entertainment GmbH, che introdurrà l’argomento.

“Non mancano mai le innovazioni nel settore dei giochi e per me attualmente rappresenta il mercato più innovativo con il più alto potenziale di riusabilità transmediale. Piuttosto, ciò di cui c’è bisogno è un cambiamento nel modo di pensare alle categorie classiche e alla società stessa, il game design finalmente come uno che accetti una disciplina indipendente e completa e finalmente la riconosca entro limiti ragionevoli”, afferma Budiman riguardo alle attuali richieste dell’industria.

Red Dot Conference – GIOCO e Red Dot

I partecipanti possono aspettarsi un totale di 11 entusiasmanti conferenze tenute da esperti inter___onali che forniranno approfondimenti e delineeranno nuovi approcci in questa disciplina completa.

Eric Zimmerman, professore d’arte al NYU Game Center, discuterà l’unicità e le esigenze del game design come bene culturale nel 21° secolo in The Ludic Century. Zimmermann è coautore di “Rules of Play: Game Design Fundamentals”, un lavoro standard del settore che costituisce il punto di partenza del contenuto della conferenza.

Red Dot Conference – GIOCO e Red Dot

Prof. Dr. In “Regole della magia – una definizione di gioco basata sul sistema”, Linda Breitlauch, docente di intermedia game design presso l’Università di scienze applicate di Treviri, analizzerà la necessità di regole per una rigiocabilità prevedibile degli utenti.

Anne Beuttenmüller, Product Marketing Europe presso Niantic Labs (Google), spiegherà la creazione e l’impatto dell’app mobile Ingress in Adventures on Foot: The World Through Ingress.

Red Dot Conference – GIOCO e Red Dot

Altre presentazioni riguardanti il ​​settore delle comunicazioni includono “Tendenze chiave nei giochi; Come i consumatori stanno cambiando il panorama dei media digitali” (Peter Warman, Newzoo BV) e “Game$ for brands” (Ben Ringwald, SYZYGY). La conferenza si conclude con una tavola rotonda sulla definizione di game design.

“Define Game Design” è il primo di numerosi eventi per il Red Dot Award: Communication Design 2014 a Berlino. Con la capitale e metropoli del design, Red Dot ha trovato la location perfetta per riunire designer, creativi e aziende di tutto il mondo all’insegna del progresso innovativo.

Il Red Dot Award: Communication Design 2014 celebra il suo culmine il 24 ottobre: ​​al Red Dot Gala, i vincitori del concorso ricevono i loro ambiti trofei sul palco della Konzerthaus di Berlino. Dopo la cerimonia di premiazione con oltre 1.400 ospiti inter___onali, la scena del design nell’E-Werk di Berlino trasformerà la notte in giorno alla leggendaria Designers’ Night. Dal 26 ottobre, il Museum für Kommunikation Berlin esporrà anche tutte le opere vincitrici che hanno ricevuto il Red Dot: Best of the Best o il Red Dot: Grand Prix in “Best Communication Design – Winners Selection 2014”. La mostra è aperta fino al 18 gennaio 2015.

Red Dot Conference – GIOCO e Red Dot

red