Sims 4: Recensione dell’arredatore d’interni.

Infine c’è il DLC The Sims 4 Interior Designer e il tuo gusto raffinato, l’attenzione per i dettagli, il senso dello spazio e il fatto che preferiresti mettere “più di 20 anni di esperienza come architetto e interior designer nei Sims” nel tuo curriculum . In questo nuovo pacchetto ti immergi nel ruolo di un “arredatore d’interni”, in cui vari cittadini possono chiedere il tuo aiuto per dare alle tragiche creazioni di edifici di EA (senza offesa (grazie per la copia della recensione)) un nuovo aspetto. E per “nuova giacca” intendo una “giacca moderna della metà del secolo”, quando guardiamo le nuove build / acquisti di risorse nel pacchetto di gioco. Laddove il punto di partenza dei pacchetti di gioco riguarda nuovi contenuti di gioco, EA spesso non è avara nell’aggiungere nuove risorse e anche questa volta non delude. In una parola, i nuovi asset possono essere definiti “modulari”. Divani componibili, mobili TV, armadi e l’aggiunta di due (!!!) nuovi set da cucina, con fuochi e forni separati, rendono l’arredo domestico più flessibile che mai. Inoltre, in quanto fan del “vibezz” moderno e scandinavo della metà del secolo, le nuove risorse verranno senza dubbio utilizzate regolarmente nelle mie costruzioni virtuali.

La nuova caratteristica di gioco di The Sims 4: Designer d’interni è la nuova Carriera attiva, in cui i tuoi Sims possono modificare i lotti nei diversi quartieri e mondi in base alle indicazioni del cliente ed essere pagati o meno, a seconda della soddisfazione del cliente. Ovviamente non si discute sul gusto e ovviamente è importante che tu, in quanto intenditore di interni, parli con il cliente – e capisca cosa gli piace e cosa non gli piace – prima di trasformare il suo soggiorno in una trappola mortale con 6 caminetti, 7 tappeti altamente infiammabili e alcuni razzi sciolti… Aghum, ovviamente intendo il soggiorno scandinavo moderno della metà del secolo dei tuoi sogni <3.

Ad ogni modo, ho visto abbastanza VT vivere che questo viene spesso fatto sulla base della discussione di stili e colori diversi, creando moodboard e manipolando il cliente fino a quando non si rende conto che la vecchia sedia della nonna è davvero migliore per il soggiorno. bidone per rifiuti ingombranti. Con le nuove interazioni di gioco, il tuo Sim può porre queste domande, ma ottenere una risposta è un’altra questione. Nella mia esperienza, le conversazioni vanno più o meno così:

Sims 4: Recensione dell’arredatore d’interni

Interior designer: “Dimmi, com’è la casa dei tuoi sogni. Quali stili ti piacciono?

Cliente: “Non lo so, amico… Ecco perché ti ho assunto. SE NON HA NULLA A CHE FARE CON LA PESCA. Così cattivo. Quelle branchie e tutto il resto. Diabolico!”

Sims 4: Recensione dell’arredatore d’interni

Interior designer: “Niente pesce. Chiaro. È notato. E inoltre? Altrimenti, potrei vedere il tuo mood board per l’ispirazione di stile?

Cliente: “Guarda, non ho capito bene quell’incarico… ma queste sono le foto dei miei trofei di bowling. Il bowling è davvero la mia passione. Pensi di poter fare qualcosa con quello?

Sims 4: Recensione dell’arredatore d’interni

Designer d’interni: “Bowling, ovviamente… Un’altra domanda facile: qual è il tuo colore preferito?”

Cliente: “Bene, quello è buono… Basta che non sia blu. Il blu è il colore del mare e i pesci nuotano nel mare. E tra te e me, quelli sono i veri figli di Satana.

Sims 4: Recensione dell’arredatore d’interni

Interior designer: “Certo. Grazie per i tuoi preziosi consigli, la ristrutturazione della cucina andrà bene!”

Per farla breve: il gameplay lascia molto a desiderare. Anche per i più esperti in modalità build, la mancanza di una guida su come far funzionare un concerto è frustrante. Inoltre, la community si imbatte in una serie di bug e sviste che possono essere definite maldestre. Alcuni esempi: le foto prima e dopo non vengono caricate, il cliente non si presenta in un lotto comunitario, gli oggetti che rimuovi dalla casa del cliente vengono aggiunti al tuo inventario. Questo è solo un peccato, soprattutto perché l’idea del pacchetto fa appello a tanti di noi appassionati di buildmode. Tuttavia, non voglio essere troppo negativo riguardo al branco. Vediamo che EA sta lavorando sodo per correggere i bug e nuove patch vengono rilasciate regolarmente, anche per i pacchetti più vecchi. Inoltre, fare un concerto, a patto che tu abbia chiare indicazioni del cliente e non ti imbatti in nessuno dei bug, è davvero DIVERTENTE.

Tuttavia, se facciamo un bilancio: il pacchetto aggiunge una nuova carriera attiva e nuove risorse di costruzione/acquisto. La carriera attiva è una bella idea, ma l’implementazione lascia molto a desiderare. Le risorse sono i baci degli chef secondo i miei gusti, ma non migliori della maggior parte delle risorse CC gratuite a cui i giocatori di PC hanno accesso. Inoltre, non so cosa renda questo DLC un gamepack (20EUR) rispetto al più recente Stuffpack (10EUR) che introduce anche una nuova carriera attiva oltre a costruire/acquistare risorse. Inoltre, la carriera di interior designer in The Sims 3 è già stata rivista insieme ad almeno 3 carriere attive in un pacchetto di espansione (40EUR). E come veterano dei Sims, questo fa un po’ male. Personalmente aspetterò quindi di acquistare questo pacchetto fino a quando non comparirà in offerta e si spera che anche i bug siano stati corretti.

Sims 4: Recensione dell’arredatore d’interni