spedizioni dalla Francia in modo che non venga notato.

Amazon Spagna è in uno dei momenti più delicati che ha iniziato ad operare nel nostro paese sei anni fa. Nonostante i risultati trimestrali dell’azienda e la sua capitalizzazione di mercato avanzino inarrestabili, nel suo magazzino di San Fernando de Henares (Madrid) sorgono problemi con i suoi dipendenti, che hanno indetto uno sciopero per il 21 e 22 marzo. Il suo primo sciopero, mesi dopo lo stesso cosa è successa in Germania e in Italia. Qualche anno fa, anche in Francia.

I lavoratori che si fermeranno lo faranno per cercare di fare pressione su Amazon fintanto che le trattative del nuovo accordo, ferme da mesi, andranno nuovamente avanti. Inoltre, lo sciopero trova origine anche nelle “alte pressioni” contestate dalle Commissioni sindacali Lavoratori, e considerando che l’intenzione di Amazon è quella di abbassare la massa salariale e peggiorare le condizioni dei propri dipendenti.

spedizioni dalla Francia in modo che non venga notato

Condizioni peggiorate

Luis (nome fittizio per preservare l’anonimato) è uno di quelli che lavorano in quello stabilimento di Madrid, epicentro del conflitto questa settimana. Sottoscrive anche lo sciopero. La tua categoria di lavoro è T2, responsabile dell’inventario. Uno di quelli che Amazon vuole eliminare con l’accordo di settore. Luis sarebbe diventato un magazziniere, cosa che avrebbe ridotto le sue condizioni di lavoro.

La metà dei dipendenti ha votato in assemblea e il 75% di loro lo ha fatto a favore dello sciopero

spedizioni dalla Francia in modo che non venga notato

“Le mobilitazioni saranno suonate, molte persone ci stanno sostenendo”, dice Luis. Il seguito dello sciopero, secondo le Commissioni dei Lavoratori, è del 75% dei votanti in assemblea, che erano circa un migliaio di dipendenti, la metà della forza lavoro totale (1.100 a tempo indeterminato e 900 a tempo indeterminato). “Amazon dovrà cedere qualcosa per evitare di essere il cattivo nel film“.

Quest’ultima frase è dovuta a un enorme interesse dell’azienda nel prendersi cura della propria immagine dall’esterno, verso la società, secondo Luis. “Devi solo vedere cosa hanno pubblicato ieri El País e El Mundo su Jeff Bezos”.

spedizioni dalla Francia in modo che non venga notato

“Tutto è peggiorato da quando Amazon non ha voluto migliorare le nostre condizioni e nemmeno mantenere quelle attuali del nostro accordo”. Luis racconta che fino a un anno fa i gestori erano molto disponibili e frequentavano il magazzino, ma da allora si vedono solo negli uffici e l’affare con loro è andato perso. Qualcosa che serviva per discutere dei problemi con loro e che ora è quasi vietato. “Ad esempio, Fred Pattje, responsabile delle operazioni per la Spagna e l’Italia, lo vedevi quasi ogni giorno. Non più. I manager non vogliono sentire lamentele”, dice.

“Il cliente non lo saprà nemmeno”

Marta è una collega di Luis che è in azienda solo da pochi mesi, abbastanza per testimoniare il cambiamento di cui Luis parlava da tempo qui. Gli abbiamo chiesto quali conseguenze potrebbe avere lo sciopero per il cliente finale. “Penso che nessuno, né lo scopriranno. Quello che hanno fatto è portare tutti gli ordini a Barcellona durante quei due giorni”.

spedizioni dalla Francia in modo che non venga notato

“Non è lo stesso economicamente inviare da Madrid a Madrid, Siviglia, Vigo o Murcia che farlo da Barcellona. Alcuni ordini vengono portati anche in Francia, da quello che mi hanno detto. In quei giorni ad Amazon costerà più denaro spedire gli ordini, ma non credo che influirà affatto sul cliente“.

“Amazon può essere ancora un buon posto dove lavorare, ma non è accettabile che le condizioni peggiorino”

Sul cambio di ruoli da parte dei suoi dirigenti, Luis aggiunge che non è qualcosa di isolato. “Amazon è un buon posto in cui lavorare, c’era un’ottima atmosfera e giorno dopo giorno andava d’accordo. Le condizioni erano buone, non eccezionali, ma abbastanza buone. Ciò che non è accettabile è che le condizioni peggiorino, soprattutto perché Amazon è un’azienda con profitti record. “

spedizioni dalla Francia in modo che non venga notato

“Il centro logistico è stato recentemente ristrutturato ma non ha aumentato il volume delle vendite come previsto”

Tuttavia, i suoi profitti record hanno una sfumatura in un runrún che è stato discusso tra lo staff di Amazon Spagna negli ultimi mesi. “Si dice che non stia vendendo tanto quanto le previsioni che avevano stimato”. Più di un anno fa sono stati completati i lavori di ristrutturazione per aumentare la capacità di elaborazione del magazzino tenendo conto dell’aumento del carico di lavoro.

Tra lo staff si commenta che l’origine sta nell’impossibilità di raggiungere gli obiettivi di vendita fissati da Amazon per la Spagna

“Questo aumento non c’è stato: San Fernando lavora a metà gas, e anche l’impianto di Barcellona”, dice Luis. I gestori si nascondono dietro il fatto che lo stabilimento di San Fernando non è economicamente sostenibile, il che motiva questo cambio di accordo.

spedizioni dalla Francia in modo che non venga notato

Un altro motivo della tensione dei dipendenti è la reazione delle posizioni superiori allo sciopero. “Dobbiamo sopportare commenti umoristici e persino misure illegali. Ad esempio, ci hanno imposto di recuperare i giorni di sciopero con orari flessibili sia questo fine settimana che la settimana successiva con orari individuali. E ce l’hanno annunciato con il sorriso sulle labbra”. .

Marta conferma questo punto e aggiunge di essere stata una di quelle chiamate riunioni di una trentina di lavoratori senza la presenza di alcun rappresentante sindacale. “Ci hanno detto di pensare bene allo sciopero, perché Amazon è la migliore del settore in termini di condizioni, e l’accordo di settore non farebbe che peggiorarle. Lo hanno fatto per affrontare il comitato, lo abbiamo commentato tutti quando siamo usciti e ci abbiamo pensato. stesso”.

Nella forza lavoro, concordano entrambi, c’è “malcontento e delusione”, anche se sono anche fiduciosi che questo sciopero possa ripetersi ogni mese fino a quando Amazon non cederà il passo. «Non è accettabile che ci dicano che dobbiamo adattarci e quando usciamo vediamo un report sui profitti record dell’azienda», conclude Marta.

Da SamaGame abbiamo contattato Amazon Spagna in modo che potessero confutare ciò che hanno detto Marta e Luis, questa è la loro dichiarazione al riguardo:

spedizioni dalla Francia in modo che non venga notato

“È priorità di Amazon servire e mantenere le promesse fatte ai nostri clienti. Continuiamo la nostra attività come al solito, rispettando ovviamente i diritti legali dei nostri dipendenti”.