Spider-Man rischia di essere escluso dall’MCU dopo che Disney e Sony hanno rotto il loro accordo per i diritti del personaggio, secondo Deadline.

Molti potrebbero non ricordarlo, ma c’è stato un tempo in cui la Marvel rischiava di scomparire, così come misura disperata decisero di vendere i diritti cinematografici dei loro personaggi a vari studi. Con questo, ad esempio, gli X-Men appartenevano alla Fox o l’Uomo Ragno alla Sony.

Poi è arrivata la Disney e tutto è cambiato, da quando hanno finito per comprare la Marvel, hanno creato il MCU (Marvel Cinematic Universe), hanno comprato la Fox e ha stretto un’alleanza con Sony in modo che Spider-Man, uno dei personaggi Marvel più importanti, facesse parte del MCU. Voglio dire, tutto sembrava essere di nuovo in ordine.

Nel 2015, Disney e Sony hanno firmato un importante accordo che ha visto Spider-Man apparire in tre film dei Marvel Studios di proprietà della Disney, mentre alcuni personaggi Marvel avrebbero fatto lo stesso nei film di aracnidi. Le condizioni di tutto questo hanno avvantaggiato SonyDal momento che deteneva i diritti sul personaggio, erano responsabili del finanziamento, nonché dei profitti, della distribuzione e del “controllo creativo definitivo” sul supereroe.

Spider-Man rischia di essere escluso dall’MCU dopo che Disney e Sony hanno rotto il loro accordo per i diritti del personaggio, secondo Deadline

Ovviamente la Disney non sarebbe rimasta a braccia incrociate, e tanto più ora che ha riavuto tutti i suoi personaggi dopo l’acquisto di Fox, quindi, secondo Deadline, si sono seduti nuovamente con Sony per rinegoziare gli accordi relativi all’utilizzo di Uomo Ragno. E secondo le informazioni, questo non è finito bene, dal momento che entrambe le società avrebbero deciso di rompere l’attuale accordo, il che significa che Peter Parker sarebbe uscito dall’MCU.

È tutta una battaglia di dollari… centinaia di milioni

Secondo Deadline, Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios, non farà più parte della produzione di Sony per i futuri film di Spider-Man. Ed è che, affermano, La Disney ha preso solo il 5% delle entrate totali al botteghino da ciascuno dei suoi film.

Spider-Man rischia di essere escluso dall’MCU dopo che Disney e Sony hanno rotto il loro accordo per i diritti del personaggio, secondo Deadline

Dopo il successo di ‘Spider-Man. Far From Home’, che ha già superato 1 miliardo di dollari, rendendolo il film di supereroi di maggior successo, la Disney ha chiesto a Sony di cambiare questo e quello i prossimi film diventeranno coproduzioni al 50% tra le due società. A quanto pare, Sony non era d’accordo e quindi avrebbero deciso di porre fine all’attuale accordo.

Ed è che da un lato, La Disney è convinta che il successo dei recenti film di Spider-Man sia dovuto ai legami con il MCU, come la bomba dei due nastri di “Avengers”. La Disney si sente responsabile per gli incassi al botteghino che la Sony prende e ora vuole rivendicarli.

Spider-Man rischia di essere escluso dall’MCU dopo che Disney e Sony hanno rotto il loro accordo per i diritti del personaggio, secondo Deadline

D’altra parte, Sony si sente fiduciosa, dal momento che Pensano di non aver bisogno della Disney o del MCU per andare avantiCome per la squadra che hanno creato con il regista Jon Watts, la produttrice Amy Pascal e l’attore Tom Holland, credono che sia sufficiente per mantenere il successo del franchise senza i Marvel Studios.

Secondo le informazioni, Tom Holland ha ancora un film come Spider-Man secondo il suo contratto, anche se si dice che la Sony abbia in programma di rilasciare altri due film con l’attore. Nel caso in cui la rottura tra Disney e Marvel fosse confermata, questi due nuovi film non farebbero più parte del MCU.

Spider-Man rischia di essere escluso dall’MCU dopo che Disney e Sony hanno rotto il loro accordo per i diritti del personaggio, secondo Deadline

Secondo I piani di Sony con l’universo di Spider-Man, attualmente hanno lo sviluppo del sequel di “Venom”; un film incentrato su ‘Morbius the Living Vampire’, con protagonista Jared Leto; così come i film per “Kraven the Hunter”, Silver Sable / Black Cat e una nuova puntata del film d’animazione di successo “Spider-Man: Into The Spider-Verse”. Con quello che cercano di dimostrare che non hanno bisogno della Disney per andare avanti.

Fino ad ora, Sony e Disney non hanno fornito alcuna dichiarazione in merito a queste informazioni.quindi dovremo stare attenti a qualsiasi novità.