Abbiamo imparato di più sugli FPS xenomorfi.

Circa un mese fa, si è scoperto che 3D Realms voleva realizzare un gioco cooperativo di Aliens, ma i suoi piani sono stati trascinati dalla fusione di Fox e Disney. La diretta conseguenza della fusione delle due società è che l’adattamento del gioco relativo al franchise non verrà mai più realizzato, ma sembra davvero che il team di sviluppo non voglia andare avanti con un progetto chiamato Aliens: Hadley’s Hope.

Il vicepresidente Frederik Schreiber ha ricercato i suoi file e ha trovato alcune descrizioni che delineavano come sarebbe stato un gioco Hadley’s Hope. Era previsto che i giocatori potessero affrontare gli extraterrestri in squadre, e ogni membro della squadra avrebbe contribuito al successo con abilità e strumenti unici (ad esempio, hacking). L’obiettivo finale era quello di organizzare la regina, gestita anche da un giocatore, ma i compiti per cui ci saremmo nutriti sarebbero stati noi. Sulla base dello schizzo, una missione è stata strutturata in modo che la squadra sia prima atterrata sull’oscuro e piovoso LV-246 e poi, dopo aver ripristinato l’alimentazione, allestisse una base presso il quartier generale di Hadley’s Hope dove avrebbe potuto pianificare lo spiegamento.

I membri del team avrebbero potuto votare per ogni attività. L’elenco include un’operazione di salvataggio per mantenere i coloni al sicuro (verrà presto sul perché questo è importante) e l’attivazione di un trasmettitore, che consentirà al radar di vedere più area e al vettore di truppe di arrivare più velocemente alla fine della partita. Il tempo avrebbe giocato anche contro di noi:

ogni minuto gli alieni rappresentavano una minaccia crescente, ma avremmo potuto difendere la base saldando le porte e piazzando cannoni automatici.

Nel frattempo, il giocatore che plasma gli alieni avrebbe sempre potuto prendere il controllo di uno xenomorfo, ma avrebbe potuto comandare anche gli altri. Inizialmente, gli aggressori facciali avrebbero formato il suo esercito, ma dopo l’insemi___one dei coloni, sarebbero potuti nascere individui adulti (e dall’insemi___one dei soldati, anche xenomorfi più grossolani): più coloni venivano salvati dalla squadra umana, meno xenomorfi avevano affrontare. Anche i suoi strumenti si sono evoluti, ad esempio, avrebbe potuto rilevare oggetti in movimento distanti con gli ultrasuoni. Mentre le persone si preparano a combattere la regina, l’alieno potrebbe averle afflitte localizzando e assediando la base.

Nel finale di gioco, è compito delle persone distruggere la base che fungeva da casa della regina e raggiungere il punto di fuga, mentre quello dell’alieno sarebbe stato quello di dare la caccia ai sopravvissuti. Se la regina riesce ad uccidere tutti, c’è un pareggio: non può impedire nemmeno la distruzione della base.

Ti piace l’idea? Pensi che sarebbe potuto rimanere praticabile, divertente?

L’immagine di apertura non è tratta da Hadley’s Hope ma dai Colonial Marines.