Tony Hawk è tornato l’anno scorso con lo splendore che da tempo meritava. I possessori di Nintendo Switch hanno dovuto aspettare più a lungo per la produzione, ma la loro pazienza è stata premiata con un porting ordinato e raffinato: questo set non può essere ignorato. Il Pro Skater 1 + 2 di Tony Hawk colpirà l’attrezzatura ibrida con una classe che non mi aspettavo. Vi invito a recensire l’ultima versione del portatile Hawk.

L’anno scorso, gli appassionati di skateboard hanno urlato di gioia quando hanno visto le produzioni rinnovate della serie Pro Skater di Tony Hawk. Lo so perfettamente perché ero uno dei ragazzi che aspettava il ritorno di questa serie ed ero felice di dare un’occhiata all’edizione PlayStation 4 (leggi il testo). Successivamente, c’è stata anche una versione su PlayStation 5 (controlla l’opinione di Roger), la versione è stata definita un punto di svolta dagli specialisti per un motivo, perché gli sviluppatori ne hanno spremuto gli ultimi succhi, offrendo una nuova qualità di gioco – a 120 frame al secondo. Ciononostante aspettavo tutto il tempo la terza edizione, che sulla carta non poteva fornire l’ambientazione unica conosciuta da PS5 e XSX | S o l’animazione fluida di cui sopra, ma la possibilità di pattinare ovunque era una visione allettante.

Ed è arrivato il giorno in cui il Pro Skater 1+2 di Tony Hawk è atterrato sul mio Nintendo Switch e… non mi aspettavo un gameplay così piacevole. Non è perfetto, ma quando prendi la console tra le mani, non vorrai lasciarla andare.

Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 su Nintendo Switch: su quali contenuti possiamo contare?

Vicarious Visions ha lavorato a lungo sull’ultima versione Pattinatore professionista di Tony Hawk 1 + 2, ma gli sviluppatori volevano fornire il contenuto completo di cui i giocatori su piattaforme precedentemente rilasciate erano entusiasti così tanto. Di conseguenza, puoi conoscere l’intero Tony Hawk’s Pro Skater e Tony Hawk’s Pro Skater 2 dall’inizio, ma anche nulla ti impedisce di dare un’occhiata al gameplay online e provare l’editor di livelli. I giocatori hanno accesso alla scatola completa, quindi nessuno si sentirà danneggiato da contenuti incompleti o tagliati. Qui, come sulle piattaforme precedenti, possiamo navigare liberamente tra i giochi e l’intero set è stato posizionato sotto un’icona, quindi non è possibile installare nemmeno solo THPS senza THPS 2.

Anche le ipotesi di gioco non sono state cambiate, quindi i prossimi giocatori dovranno affrontare le prossime sfide: ottenere il nastro segreto, trovare le lettere SKATE, creare una combo più grande o segnare un certo numero di punti, trovare oggetti sulla mappa o semplicemente eseguire i trucchi designati. Ci sono ancora molte opzioni, ma ne parlo per un motivo, perché già qui uno dei vantaggi della console ibrida mostra il suo carattere: il Pro Skater 1+2 di Tony Hawk recensito è l’ideale per brevi sessioni di pochi minuti. Inizialmente temevo che il prossimo incontro con il team di Hawk non sarebbe stato da me accolto adeguatamente, ma il titolo mi offriva un’esperienza completamente diversa rispetto alle versioni per PlayStation 4 e PlayStation 5. Non dovevo usare una TV grande per giocare sessioni, ma nel mio tempo libero, a volte tra un lavoro e l’altro, afferravo l’attrezzatura, saltavo 2-3 volte sul tabellone e con piccoli passi sfondavo le posizioni successive.

Pattinatore professionista di Tony Hawk 1 + 2 Ovviamente offre un’opzione standard per collegare la console a una TV, ma non mi nasconderò: per tali attrazioni ho versioni per PS4 e PS5. Nel caso dell’edizione Nintendo Switch mi sono concentrato sull’esperienza “portatile”, perché in tali condizioni, secondo me, il titolo presenta il suo volto migliore.

Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 su Nintendo Switch: che ne dici della qualità?

Come proprietario di Nintendo Switch che prova letteralmente tutte le produzioni su hardware Big N, sono consapevole dei limiti di questa piattaforma. Per questo motivo, volevo vedere come il Pro Skater 1 + 2 di Tony Hawk recensito gestirà l’hardware ibrido: gli sviluppatori hanno dovuto adattare il gioco alla nuova piattaforma.

Il Pro Skater 1 + 2 di Tony Hawk impiega più tempo a caricarsi su Nintendo Switch – la situazione è più acuta quando di recente hai giocato la posizione su nuove console, perché il tempo di caricamento è addirittura di 30 secondi. Naturalmente, solo il primo caricamento della mappa richiede più tempo, quindi possiamo goderci il gioco senza problemi, almeno fino a quando non riusciremo a completare alcune sfide ed entrare in una nuova area.

È anche difficile non menzionare la differenza nell’ambientazione, poiché l’edizione per l’hardware Nintendo è stata privata degli effetti e lo scenario è sfocato. Il problema è particolarmente evidente sul grande schermo. Tuttavia, se siete interessati ai numeri – nel dock Tony Hawk’s Pro Skater 1+2 offre una risoluzione dinamica di 1632×918-1308×735, mentre sul piccolo schermo era 1088×612-782×440 (il più alto- risoluzione più bassa). Questi non sono risultati che impressioneranno, ma il team si è concentrato principalmente su un gameplay stabile.

Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 su Nintendo Switch – 30 fotogrammi? Apparentemente così…

Il Pro Skater 1 + 2 di Tony Hawk recensito offre 30 fps costanti e funziona davvero bene durante il gioco. Non ho sentito il minimo calo dell’animazione, e il gameplay è stato così fluido che inizialmente ho avuto l’impressione che gli sviluppatori stessero cercando di fare molto più di 30fps. È anche una grande differenza da PlayStation 4 e Xbox One (60 fps) o PlayStation 5 e Xbox Series X | S (possibile 120 fps), ma anche in queste condizioni, di recente ho utilizzato maggiormente Tony nella versione Switch.

Nonostante le suddette limitazioni, sono convinto che la produzione di Vicarious Visions non deluda sul piccolo schermo della console ibrida Nintendo. Il gameplay è davvero solido, è difficile concentrarsi sui dettagli del mondo riorganizzato durante il gioco, e le sessioni veloci rendono la produzione perfetta per giocare in campo o come piccola pausa nei doveri. All’inizio non ero sicuro che i Joy-Contro sarebbero stati adatti a un gameplay così dinamico in cui gli analoghi giocano un ruolo molto importante nella guida di uno skater, ma fortunatamente tutto ha funzionato come dovrebbe – non ho mai avuto l’impressione che i movimenti del personaggio fossero limitati dal gioco su piccoli pad Nintendo.

Vale la pena raggiungere Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 su Nintendo Switch?

Pattinatore professionista di Tony Hawk 1 + 2 sembra peggio e funziona in modo meno fluido rispetto alla versione PlayStation 4 o Xbox One, ma se dovessi scegliere, sceglierei la versione Nintendo. La mia scelta è ovviamente dettata dal fatto che amo giocare in luoghi diversi, e tale opzione è offerta dal dispositivo Big N. Le sessioni veloci sono perfette per le posizioni e il gameplay è abbastanza decente che negli ultimi giorni ho saltato almeno per un momento in qualsiasi momento libero sul tabellone.

Tuttavia, se hai intenzione di giocare sul grande schermo – PS4, XOne, PS5 o XSX | La versione S sarà una decisione molto più saggia. Pattinatore professionista di Tony Hawk 1 + 2 propone l’attesa esperienza in TV, ma l’edizione Switch (anche se non delude!) dovrebbe interessare principalmente i giocatori che puntano a giocare con il Falco su un piccolo schermo.

Una cosa è certa – Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 offre di nuovo un grande divertimento… Anche se in questo caso devi ricordare che esistono diverse versioni del gioco, grazie alle quali abbiamo molta scelta.