Buon pomeriggio in questa domenica pomeriggio meravigliosamente soleggiata! Questo Weekend Watch include un nuovo “rap DK” (ma con Yooka e Laylee), un singolo screenshot di Phantom Dust e le immagini di una nuova mappa in Splatoon 2. Questo e altro in questo Weekend Watch!

Musica in attesa

Con questo bel tempo in una domenica pomeriggio rilassata dovrebbe esserci della bella musica in sottofondo. Il disco di Jamie XX ha ormai qualche anno, ma questo non lo rende meno buono! I Guard in realtà volevano condividere “Dangerous” dal nuovo album dei The XX (la band di Jamie XX) perché è una canzone così terribilmente buona, ma a quanto pare non è su YouTube. Vale la pena cercare su Spotify!

Yooka-Laylee possiede ‘DK Rap’

Chi ricorda ancora il rap DK in Donkey Kong 64? È stato un rap terribilmente brutto che fa così rabbrividire che i giocatori ne stanno ancora parlando. Se non riesci più a ricordarlo, puoi dargli un’occhiata qui.

Yooka-Laylee, che uscirà l’11 aprile, è composto da ex dipendenti di Rare, che hanno lavorato anche a Donkey Kong 64, tra le altre cose. Quindi è un platform 3D vecchio stile e ovviamente include anche un brutto rap. Ebbene, c’è…

Screenshot del remaster di Phantom Dust rilasciato

Prima ci sarebbe arrivato, poi no, ora lo farebbe: il remaster di Phantom Dust per Xbox One. Il boss di Xbox Phil Spencer ha condiviso uno screenshot del prossimo remaster sul web. Il gioco uscirà quest’anno e speriamo di vederne altri all’E3 di giugno.

Phantom Dust è apparso sulla Xbox originale nel 2005. Microsoft ha annunciato un riavvio della serie per Xbox One, ma lo sviluppatore Darkside Games ha chiuso i battenti prima che il gioco potesse essere completato. All’E3 2016, Microsoft ha riferito che quest’anno verrà rilasciato un remaster dell’originale su Xbox One e PC. Puoi vedere lo screenshot qui sotto. Non è molto grande o chiaro, ma comunque.

Nintendo mostra la nuova mappa di Splatoon 2

Nintendo si è presa la briga di mostrare una nuova mappa del gioco per Switch Splatoon 2. Questo è Humpback Pump Track, che è stato mostrato ai partecipanti dopo un recente torneo di Splatoon. La mappa ricorda chiaramente un parco BMX e sembra abbastanza grande. La clip è breve, ma la Guardia non vede l’ora (ah ah!) Per iniziare il gioco quest’estate!

Ken Levine parla di un nuovo gioco

Ken Levine, lo ricordiamo? Era responsabile dei giochi Bioshock con la sua squadra, ma poi è scomparso per formare una nuova squadra. Ha lavorato a un nuovo gioco per un po’ di tempo, di cui non sappiamo ancora quasi nulla. In una recente intervista, però, ha parlato delle sue esperienze come sviluppatore e si è parlato anche del suo progetto ancora senza nome.

Secondo Levine, il suo gioco dovrebbe rientrare nella categoria dei giochi che non tengono troppo le mani dei giocatori. Il primo titolo dello studio deve quindi essere piu’ piccante, una sfida piu’ grande per i giocatori rispetto a Bioshock. Questo è ciò che vogliamo dopo cinque anni di lavoro su un gioco che le persone possano giocare in un fine settimana. ‘

Levine cita giochi come Civilization, con cui i giocatori possono giocare per un po’ di tempo. È anche positivo riguardo al sistema Nemesis di Shadow of Mordor, in cui i nemici ricordano le battaglie che tengono con te e adattano le loro tattiche di conseguenza, e le diverse trame di The Walking Dead di Telltale. Levine, inoltre, non fornisce ancora nessun dettaglio perché è ancora impegnato con lo sviluppo del suo gioco e tutto può cambiare. “Ne parleremo solo quando saremo sicuri di come funziona il gioco, di come sarà e di come sarà”. Potete guardare l’intera intervista qui sotto.

Due dipendenti esperti di Square Enix lasciano lo sviluppatore

Due sviluppatori esperti di Square Enix hanno lasciato lo studio. In primo luogo, c’è Isamu Kamikokuryo, che ha lavorato presso lo sviluppatore per 18 anni. Ha lavorato come supervisore artistico e direttore artistico in Final Fantasy 10, Final Fantasy 13 e Final Fantasy 15. Diventa un libero professionista. In secondo luogo, c’è Yoshinori Yamagishi, che ha lavorato nello studio per più di 20 anni ed è stato il produttore di molti titoli, inclusi i franchise di Star Ocean e Valkyrie Profile. Sta pensando di lavorare per un’azienda nuova e diversa.

Grazie per la bella grafica e il gameplay nei vari giochi, ragazzi, e chissà, a presto!

Noi felici pochi ottiene il film

Il gioco è (ancora) in Early Access, quindi non è ancora uscito ufficialmente, ma a quanto pare è abbastanza stimolante per Dj2 Entertainment (la società che sta lavorando agli adattamenti di Sleeping Dogs e Sonic the Hedgehog) per trasformarlo in un film. Lo studio ha collaborato con lo sviluppatore del gioco, Compulsion Games. Anche Gold Circle Entertainment (da film come My Big Fat Greek Wedding) sta aiutando con il progetto. “Vogliamo realizzare un film che sia fedele al materiale originale, ma che sorprenda i fan”, ha affermato Dmitri Johnson. Nessun regista o attore è stato ancora nominato.

In ogni caso, la storia è abbastanza interessante: il gioco si svolge in una città inglese immaginaria dopo una linea temporale alternativa che segue la seconda guerra mondiale. Le persone cercano di mascherare l’orrore che hanno subito con una droga psichidelica chiamata “Joy” che le rende sempre felici. I giocatori assumono il ruolo di un personaggio che non assume più le droghe, un ‘downer’. Diventa presto chiaro che non è così facile non appartenere…

La sala giochi della Guardia

Ogni Night Watch o Weekend Watch scritto da questo Watch termina con una foto e una storia su un oggetto o un gioco dalla sua sala giochi. De Wacht è presente nell’industria dei giochi da circa 15 anni e gioca da molto più tempo, quindi ha molti oggetti da mostrare.

Oggi è la volta di una piccola ma bellissima collezione Dreamcast. Il Dreamcast è una delle console più belle in circolazione e il Wacht non è nemmeno un grande fan di Sega. La console aveva semplicemente un’incredibile varietà di giochi originali e di qualità. La Guardia ricorda bene che era in gita scolastica a Londra il giorno del lancio del Dreamcast. Ha visto i primi giochi Dreamcast lì in un Virgin Megastore e le copertine gli sono piaciute così tanto che ha subito comprato SoulCalibur, anche se non aveva ancora la console. Doveva comprarlo il giorno successivo nei negozi dei Paesi Bassi.

Per inciso, quello era il periodo in cui la Guardia doveva ancora vendere console per poterne pagare di nuove, quindi questo Dreamcast è stato infine venduto. Molto più tardi, quando la Guardia aveva un po’ di più da spendere, acquistò il Dreamcast giapponese con il disco di avvio in basso per giocare a giochi di tutte le regioni. La collezione include Street Fighter 3: Third Strike, Jet Set Radio e Bangai-O. Ragazzi e ragazze, che console. Hai ancora bei ricordi del Dreamcast?

Quello era il Weekendwacht, questo Wacht giocherà alcuni giochi che devono essere rivisti il ​​prima possibile, e poi padroneggerà un adorabile freddo mascalzone giallo dorato sulla terrazza. Ciao!